Enna Press

Testata giornalistica Online

COVID, AL VIA LE PROCEDURE PER CONSENTIRE AI MEDICI DI ACCEDERE AL SOFTWARE HOUSE ASP, CAPUTO(FI): “Accolta la mia proposta. Velocizzerá le comunicazioni per esito tamponi”

COVID, AL VIA LE PROCEDURE PER CONSENTIRE AI MEDICI DI ACCEDERE AL SOFTWARE HOUSE ASP, CAPUTO(FI): “Accolta la mia proposta. Velocizzerá le comunicazioni per esito tamponi”

Palermo, 10/02/2021: “Dall’Assessorato salute, il Commissario straordinario per le attività di supporto al contrasto del Covid, Renato Patrizio Costa, ha comunicato ai Medici di Medicina Generale e ai PLS dela Provincia di Palermo, l’elenco delle unità Usca presenti sul territorio. Inoltre si consentirà ai medici territoriali, l’accesso a supporti informatici e gestionali dell’Asp, al fine di consentire ai medesimi e i loro pazienti, di interfacciarsi più celermente e consentire un collegamento piu’ efficace tra le sedi Usca, i medici territoriali e i Presidi sanitari locali, in modo da ottimizzare le comunicazioni sugli esiti dei tamponi, tali da evitare le lunghe attese. Ciò ad oggi, ha infatti determinato gravi disagi nei confronti di coloro che dopo essersi sottoposti ai tamponi o agli esami, restavano in attesa degli esiti”. A renderlo noto è il Deputato Regionale di Forza Italia, on. Mario Caputo, che accogliendo i suggerimenti provenienti dai medici del territorio, ha rappresentato all’Assessore Razza questa importante disponibilità offerta dai medici della Medicina generale.

“Ringrazio l’Assessore e il Commissario straordinario Costa – conclude il Parlamentare – per avere accolto la mia proposta che proveniva da molti medici impegnati nel territorio. Quando sarà definita la procedura di collegamento tra medici, Asp e Usca territoriali, si potrà in tempi rapidi comunicare ai privati gli esiti degli esami. Adesso attendiamo anche l’autorizzazione ai medici per poter consegnare ai rispettivi pazienti la certificazione contenente gli esiti degli esami. In questo modo, oltre ad alleggerire gli uffici territoriali delle Usca, si potrà pianificare un veloce sistema di integrazione e comunicazione ai privati. Si tratta di un progetto che l’Assessorato potrà estendere a tutta la medicina territoriale siciliana”.

Visite: 81

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *