Enna Press

Testata giornalistica Online

Atletica: ancora una buona prova per il saltatore in alto valguarnerese Giuseppe Giarrizzo

Altro fine settimana ricco di gare post covid. A Trieste vittoria per Filippo Randazzo nel salto in lungo con 7.95 (-0.2). Per lui oltre a un 7.85 anche un 7.80 è un 7.75 (-0.2). L’atleta di San Cono, ex Pro Sport 85 ora in forza al Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle, ha dimostrato di essere ancora in forma, dopo i personali di 8,12 e 10″32 sui 100, nonostante il vento leggermente contrario non lo abbia aiutato a superare nuovamente gli 8 metri.
A Siracusa Giuseppe Giarrizzo ha sfiorato di nuovo l’impresa. Nell’Alto dopo aver vinto la gara con 1,97 ha tentato di migliorare il suo recente personal best e record provinciale assoluto di 2,00 facendo porre l’asticella a 2,01. E al primo tentativo la misura sembrava superata con l’atleta che ha appena sfiorato l’asticella con i piedi in fase di ricaduta rimandando così l’appuntamento con il record. Purtroppo non avere a disposizione nel Campo di Valguarnera una pedana regolare per il salto in Alto lo penalizza notevolmente non potendo mai provare le rincorse complete se non in gara.
A Siracusa hanno anche gareggiato Giuseppe Ragno sui 200 Allievi che ha realizzato un modesto per lui 24″20 ed Eugenio Cannella nell’Alto allievi che ha saltato 1,50. A loro parziale scusante un caldo afoso e umido che ha limitato notevolmente le prestazioni.

Visite: 176

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *