Enna Press

Testata giornalistica Online

25 APRILE FESTA DELLA LIBERAZIONE: i 100 anni del Partigiano Giuseppe Piazza

25 APRILE FESTA DELLA LIBERAZIONE

ln questa occasione si vuole ricordare il centenario, attualmente in vita, il partigiano Giuseppe Piazza nato ad Enna il 14 settembre 192O.
Partito per il servizio militare l’11-3-1940, destinato ad Alba (Cuneo), al Centro Addestramento militare, scoppiata la guerra, il 10 marzo 194O, si trova in zona operazione al confine Italo-Francese dall’11-6-1940, sul Monte Bianco, riportando il congelamento di 1″ grado ai piedi.
Dal 19 novembre 1940 al 23 aprile 1941 viene trasferito al fronte greco-albanese (Durazzo).
Rientrato in Italia per congelamento di 2″ grado viene ricoverato nell’Ospedale di Siena. Viene inviato a casa in convalescenza per un mese. Rientrato ad Alba, fu inviato nel fronte russo nella zona del fiume Don dal 19 luglio 1942 al 21 gennaio 1943. Ferito alla gamba sinistra, fu ricoverato nell’ospedale militare da campo per medicazioni.
Rientrato in Italia a Roma, fu ricoverato nell’ospedale militare e dopo 3 mesi di convalescenza rientrò ad Alba nel mese di giugno 1943. Da Alba fu inviato a Sesto S. Giovanni (Milano) dal giugno 1943 a settembre 1943. Mentre si trovava a Sesto S. Giovanni aderì nelle formazioni partigiane fino al 20-9-1945, nella zona di Cuneo nel confine con la Francia.
Medaglia d’oro di Benemerenza concessa dall’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra conferita nell’anno 1992. Decorazioni al valor militare: tre Croci di guerra per meriti. Insignito di Cavaliere dell’Ordine della Repubblica Italiana dal Presidente della Repubblica Italiana il 2-6-1993.
Il 25 aprile del 2016 gli fu conferita la medaglia ricordo di partigiano grazie all’interessamento del Comitato promotore per i diritti dei cittadini.
Enna, 21 aprile 2021
p. IL COMITATO
(Gaetano Vicari)

Visite: 130

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *