Categorie
Associazioni

Storie di una quarantena.. il Progetto 360 si racconta

Storie di una quarantena..il Progetto 360 si racconta

Si è conclusa ieri l’iniziativa #lamiagiornata dei ragazzi del Progetto 360.

Questo tempo di quarantena, così lungo e così diverso, ha fatto in modo che tutti allo stesso momento ci fermassimo. Questo fermarci ha fatto riscoprire passioni e abitudini che con la vita frenetica di tutti i giorni avevamo messo in disparte.I giovani del 360 lanciano un’iniziativa social, in cui attraverso le stories di Instagram ci raccontano la loro vita in quarantena, come trascorrono le loro giornate e cosa fanno per non sentirsi mai soli nonostante le distanze.

Ci sono Alessio e Laura che si danno appuntamento, ognuno nel proprio balcone, per un aperitivo virtuale con salatini e Spritz; Martina che sistemando la sua stanzetta ritrova dei vecchi fogli per disegnare; Cesare e Salvatore che ritornano alla musica e alla lettura di un bel libro. E poi c’è chi utilizza questo tempo per riflettere su quello che sta accadendo come Marco e i suoi amici di una vita o come Roberta, Stefano e Giovanni che per non sentirsi soli mettono in ordine i propri ricordi e li condividono con le persone care.

Ma c’è sicuramente, tra tutte queste storie di quarantena, una che in particolare colpisce: la storia di Marco e Federica che si fermano a guardare una foto di un abbraccio e immaginare e desiderare il momento in cui si possa nuovamente riabbracciarci.

Don Giuseppe Rugolo, assistente spirituale del Progetto 360, a tal proposito dice: “è tradizione che ci sia un tempo particolare che chiamiamo Y.E.S. in cui i ragazzi riflettono e dedicano attenzione all’interiorità. Quest’anno vista la situazione pandemica, abbiamo pensato di vivere Y.E.S. virtualmente, per cui vi è stata una parte dedicata ai membri dell’associazione Progetto 360 in cui abbiamo trattato il tempo e l’uomo, poi l’esperienza degli esercizi spirituali online, dove i ragazzi non solo hanno partecipato ma hanno allargato l’invito alle loro famiglie e poi la possibilità di raccontare la positività in un momento negativo, trovare un raggio di luce e di speranza raccontando le loro storie, tanto diverse tra loro ma simili nella loro spiritualità. “

Di seguito riportiamo i post in cui sono raccolte le stories dei giovani del Progetto 360.

https://www.facebook.com/360OfficialPage/posts/1165123290490927

https://www.facebook.com/360OfficialPage/posts/1164310047238918

SILVIA VICARI

Visite: 112