Categorie
Scuola

Scuola e solidarietà: all’IC Don Bosco di Troina si raccolgono fondi per chi continua a rimanere in prima linea nella lotta al Covid 19

In questo momento tra i più drammatici che l’umanità abbia mai vissuto, in tante cose come ad esempio nei valori della solidarietà, i piccoli non sono stati da meno dei grandi. Tanti sono gli esempi concreti come quello arrivato dall’IC Don Bosco Troina che abbraccia anche i distaccamenti di Gagliano e Cerami. In questa istituzione scolastica che abbraccia circa 700 alunni nei tre comuni con oltre 200 tra docenti e personale Ata la cui dirigente scolastica è Viviana Ardica, promossa dal Consiglio d’Istituto è partita una importante gara di solidarietà con una campagna di raccolta fondi che ha letteralmente coinvolto tutti dal personale agli alunni ai genitori. La somma raccolta è stata donata in equa parte tra gli ospedali di Enna, Nicosia, Leonforte, l’Oasi Maria SS di Troina, l’associazione Misericordia di Gagliano ed altre strutture di Protezione Civile di Troina e Cerami.
Ecco il testo del bel messaggio di una docente dell’IC Don Bosco

Semi di solidarietà

“[…] Se il chicco di grano dicesse: non è un chicco che può seminare un campo… non ci sarebbe la messe.”
(da L’umanità ha bisogno di te di Michel Quoist)
Tra le tante storie di solidarietà in questo periodo particolare e difficile, che sta mettendo tutti alla prova, c’è quella dell’Istituto comprensivo Don Bosco di Troina, che comprende anche i plessi dall’infanzia alla secondaria di I grado nei comuni di Gagliano C.to e di Cerami.
Per fare la messe c’è bisogno di ogni singolo chicco. Questa frase oggi sembra risuonare nella testa e nel cuore di tutti ogni volta che delle persone compiono gesti sinceri, che per quanto piccoli e unitari possano sembrare, non sono mai solitari, ma richiamano altri gesti che insieme fanno la differenza.
Gli alunni e le famiglie dell’istituto comprensivo Don Bosco di Troina hanno deciso di far diventare gesti concreti e significativi la voglia di essere vicini a chi in questo periodo sta operando in prima linea a supporto di coloro che sono stati più colpiti dalla malattia del Covid19 e della comunità in generale.
In particolare, l’istituto ha espresso la propria solidarietà attraverso una raccolta interna di denaro: le somme sono state donate in parte agli ospedali di Enna e Nicosia, in parte all’Oasi Maria SS., in parte alla Misericordia di Gagliano C.to; sono state acquistate anche delle mascherine e delle tute per la Protezione civile dei Comuni di Troina e Cerami.
Alcune classi, inoltre, hanno portato avanti altre iniziative: la III B del plesso di Troina ha provveduto ad acquistare dei saturimetri per donarli all’Oasi e la I A, plesso di Troina, ha donato degli igienizzanti al 118 sia della sez. di Troina che di quella di Cerami.
Sono piccoli gesti, piccoli “semi”, che ci rendono orgogliosi e fiduciosi che in questa comunità c’è posto per la speranza che ogni singolo “chicco” possa fare la differenza.
“L’opera umana più bella è di essere utile al prossimo”. (Sofocle)

Visite: 311