Categorie
Eventi Religiosi

Nuovo sacerdote ennese: don Valerio Sgroi ordinato domani in Duomo

Nuovo sacerdote ennese: don Valerio Sgroi ordinato domani in Duomo

La chiesa di Enna e la diocesi armerina è in festa per l’ordinazione sacerdotale di don Valerio Sgroi, giovane ennese di 32 anni, che si terrà domani, martedì 30 giugno alle 10 al Duomo. L’ingresso è a inviti fino a esaurimento posti.
Per consentire una maggiore partecipazione dei fedeli, la celebrazione sarà trasmessa in diretta su Rete Chiara (canale 813 del digitale terrestre).

Don Valerio presiederà la sua prima eucaristia nella parrocchia di Santa Lucia (per la precisione, nel piazzale di fronte alla chiesa nuova), a Enna bassa, mercoledì primo luglio alle 19. Anche questa liturgia sarà trasmessa in diretta su Rete Chiara.
La parrocchia guidata da padre Mario Saddemi, in preparazione dell’ordinazione sacerdotale del giovane parrocchiano don Valerio, ha organizzato una maratona di preghiera per le vocazioni dal 24 al 29 giugno, con messe e riflessioni guidate dal vescovo Rosario Gisana, fra’ Alessandro Giannone (parroco a Mazzarino), lo stesso don Saddemi, don Angelo Passaro (vicario episcopale per l’Evangelizzazione) e don Luca Crapanzano (rettore del seminario vescovile).

Questa sera alle 21 nella chiesa madre di Mazzarino ci sarà una veglia di preghiera per le vocazioni animata dalla comunità del seminario diocesano di Piazza Armerina.

Valerio Sgroi è entrato nella comunità del seminario diocesano nel 2013, all’età di 25 anni. Il 26 ottobre dello scorso anno è stato ordinato diacono.
Attivo da sempre nel mondo cattolico, ha frequentato la formazione catechetica e ricevuto i sacramenti nella parrocchia di Santa Lucia a Enna bassa, dove è residente. Con l’arrivo di don Franco Greco alla guida della parrocchia di Sant’Anna è stato coinvolto tra i giovani che hanno collaborato alla rinascita della chiesa nuova e ha fatto parte del gruppo giovani, curando l’animazione delle liturgie, ma anche musical e percorsi formativi dedicati ai ragazzi.
Subito dopo aver completato il baccellierato (laurea in Teologia di primo livello) a Catania, ha deciso di entrare in seminario, dove ha completato gli studi ottenendo la laurea specialistica in Ecclesiologia.
Il suo percorso ha subito uno stop per un anno: “Mi sono voluto fermare”, spiega don Valerio. In questo periodo di riflessione, il giovane è stato affidato alla guida di don Mario Saddemi, suo parroco. “Il vescovo Gisana è stato per me un padre – racconta Sgroi – ha compreso il momento delicato che stavo attraversando e non mi ha lasciato solo neanche un momento, così come il mio padre spirituale don Angelo Passaro”.
Rientrato con entusiasmo in seminario, Valerio ha continuato con il dottorato che porterà a termine nei mesi prossimi con una laurea sul teologo Christoph Theobald (per completare la quale, è partito anche alla volta di Parigi, dove vive ed è attivo Theobald).
Don Valerio ha trascorso il suo periodo di diaconato al servizio della parrocchia di Maria Santissima della Lacrima e San Francesco d’Assisi a Mazzarino. “Dove sarò destinato da sacerdote? Non lo so ancora – aggiunge – sono pronto a servire il Signore dove lui vorrà. Pregate per me!”.

Mariangela Vacanti

Visite: 1095