Categorie
imprese

IL COMITATO RISTORATORI ENNESI INCONTRA IL PREFETTO E L’ASSESSORE COMUNALE

IL COMITATO RISTORATORI ENNESI INCONTRA IL PREFETTO E L’ASSESSORE COMUNALE

Un confronto sulle norme di prevenzione anticovid nei ristoranti. I rappresentanti del Creu, Comitato Ristoratori Ennesi Uniti, Alessio Zammataro, Maria Ambra Varisano, Luigi Mascaro, Massimo Sabella e Pierelisa Rizzo, hanno incontrato il Prefetto di Enna, Matilde Pirrera, per focalizzare l’attenzione sul mondo della ristorazione.

Ad Enna tutti i ristoranti hanno messo in pratica scrupolosamente le norme dettate dal decreto nazionale, prima, e regionale, poi, rendendo, di fatto, i propri luoghi sicuri. “Le forze dell’ordine hanno controllato negli scorsi giorni oltre 1400 esercenti- ha dello il Prefetto – e non sono state elevate sanzioni”.

Questo, certamente, a riprova che i ristoratori, anche quelli della provincia, ce la stanno mettendo tutta per stare dentro le regole e che le forze dell’ordine, in questa fase, stanno facendo un’opera più di prevenzione che di repressione.

“E’ chiaro che le forze dell’ordine girano per consigliare e controllare che tutti gli esercizi commerciali rispettino le norme di prevenzione. – aggiunge il prefetto – Dove necessario suggeriscono delle prescrizioni da seguire. Se l’esercente non si adegua, allora, viene sanzionato”.

Il Comitato, nella sua interezza, ha poi incontrato l’assessore comunale alle Attività Produttive, Salvina Russo, che ha confermato l’attenzione che questa amministrazione ha nei confronti della categoria della ristorazione.

“Attendiamo l’approvazione del bilancio – dice la Russo – solo allora sapremo quali sono le risorse da impegnare per i ristoratori e non solo. Questa amministrazione, infatti, guarda a tutti gli imprenditori di Enna che stanno soffrendo conseguenze economiche gravi dalla pandemia. Proveremo a dare una mano a tutti”.

Visite: 274