Categorie
Eventi

Giustizia, una macchina in panne: il racconto degli avvocati palermitani

Giustizia, una macchina in panne: il racconto degli avvocati palermitani
Conferenza stampa on line domani alle 10,30 su Zoom (https://us02web.zoom.us/j/85123819641)

“La condizione della macchina giudiziaria del nostro Paese ha raggiunto uno dei livelli più critici della storia repubblicana”. E’ questo il punto di partenza del documento dell’Organismo congressuale forense che ha promosso per domani 23 giugno la manifestazione “Salviamo la Giustizia: delegittimata, paralizzata, indifesa. Ora basta!”. I punti del manifesto e le ragioni della protesta, con riferimento alla situazione nel distretto giudiziario di Palermo, saranno spiegati nel corso dell’incontro con la stampa che si terrà alle 10,30 in collegamento sulla piattaforma Zoom (https://us02web.zoom.us/j/85123819641 – Meeting ID: 851 2381 9641). All’incontro parteciperanno il presidente Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Palermo, Giovanni Immordino, il delegato alla Cassa Forense del Distretto della Corte di Appello di Palermo, Pietro Alosi, il presidente dell’Unione dei Fori Siciliani, Giuseppe Di Stefano, il delegato all’OCF – Organismo Congressuale Forense – del Distretto della Corte di Appello di Palermo Accursio Gallo ; il delegato al CNF – Consiglio Nazionale Forense – del distretto della Corte di Appello di Palermo Francesco Greco.

Visite: 42