Categorie
Concerti

Emergenza Coronavirus; artisti ennesi intrattengono con la musica i loro cittadini sui Social

Si può fare aggregazione come se fosse reale anche rimanendo solo in rete. Lo hanno sperimentato giovedì scorso due Dj ennesi Giuseppe Fazzi in arte Peppe Killo EnnaMassive e Angelo Vaccaro che senza programmare nulla hanno fatto trascorrere una piacevole serata a tanti. Infatti in questo periodo che si prevede non breve di permanenza forzata a casa i due hanno deciso di “passare musica” sui Social che ha intrattenuto per diverse ore centinaia di utenti. Ad iniziare intorno alle 18 è stato Peppe Killo con la sua musica Reggae mentre il “dopocena” è stato a cura di Angelo Vaccaro con un piacevolissimo DjSet. E a quanto pare i riscontri sono stati molto confortanti tanto che l’esperienza sarà ripetuta da entrambi. Un modo diverso di trascorrere le serate ed allontanarsi dal tram tram mediatico sull’emergenza che stiamo vivendo. “Considerando chè è stata una idea nata all’improvviso sono soddisfatto – commenta Angelo – e ho carpito la stessa sensazione di chi si è collegato. Penso che prossima settimana organizzeremo un’altra serata”. “Anche io non mi aspettavo questo numero di collegamenti – continua Peppe Killo – si capisce che la gente ha necessità di staccare la spina e la musica è la migliore occasione. Anche io ripeterò questa esperienza”. Ieri pomeriggio invece come è stato in tuta Italia non sono stati pochi coloro che dalle 18 si sono messi sui balconi per suonare uno strumento o addirittura cantare l’inno nazionale. E c’è chi continua a garantire servizi alla collettività e nella massima sicurezza. Dal pomeriggio di ieri sino a notte il Comune ha effettuato la sanificazione delle strade della città. Medesima cosa da martedì a giovedì prossimo per tutti gli immobili scolastici di sua competenza. Tra oggi e martedì prossimo la Soprintendenza ha previsto la sanificazione in ordine della Villa Romana del Casale, Area Archeologica di Morgantina, Museo di Aidone, Museo Varisano di Enna, Palazzo Trigona di Piazza Armerina ed uffici di Enna. Il Libero Consorzio dei Comuni lo ha previsto per i suoi uffici lunedì prossimo. E per ridurre ulteriormente la mobilità in città il Sindaco Maurizio Dipietro ha sospeso il servizio dei Bus navetta gratuiti. L’emergenza Coronavirus sta facendo riscoprire il valore del senso di Comunità. Dopo il Crowfunding del Corpo Volontari protezione civile per l’Ospedale Umberto I e che in pochi giorni ha fatto raccogliere quasi 6 mila euro, il Gruppo Area operante nella GDO ha donato all’Asp l’alcool con cui la farmacia dell’Azienda produrrà il disinfettante necessario ai 4 ospedali in provincia, per almeno 4 settimane per ambienti strumentazioni sanitarie e la disinfettazione delle mani.

Visite: 59