Categorie
Università

Sicilia: il programma Erasmus+ non si ferma Iniziative anche per i detenuti di Siracusa, Catania e Messina

Sicilia: il programma Erasmus+ non si ferma
Iniziative anche per i detenuti di Siracusa, Catania e Messina

Firenze, 18 maggio 2020 – La Sicilia ha da anni una delle comunità Erasmus+ più numerose e attive in Italia, in particolar modo nell’ambito dell’Istruzione scolastica. Ad aprile, nonostante l’emergenza covid-19, l’Agenzia Erasmus+ Indire ha ricevuto dalla regione ben 139 nuove candidature per progetti di cooperazione, nei settori scuola ed educazione degli adulti. Inoltre, la Sicilia è prima in Italia per domande di partenariati di scambio tra scuole, con 92 candidature, che propongono progetti europei coordinati da scuole siciliane.

Visite: 74
Categorie
Università

Enna facoltà di Medicina Dunarea De Jos: aperte iscrizioni al corso propedeutico di lingua

Aperte le iscrizioni al corso di lingua propedeutico al test di accesso presso la facoltà di medicina dell’Università Dunarea De Jos a Enna per l’ANNO ACCADEMICO 2020 – 2021.

Visite: 156
Categorie
Università

Università Kore: scomparso il suo primo Direttore Natale Serafino

L’Università Kore sulla pagina ufficiale social comunica che è venuto a mancare Natale Serafino primo Direttore della nostra Università, dove è rimasto fino al 2006 seguendo la fase di start-up, come lui amava dire. Ad agosto avrebbe compiuto 75 anni.
“Venne alla Kore dopo essere stato Direttore nelle università di Palermo, Firenze, Venezia e Pavia – cita il post pubblicato – Fu una sorta di ritorno ad Enna, perché da giovane vi era stato più volte come allenatore di squadre di calcio. Così decise di abitare ad Enna alta in pieno centro, dove riusciva ad incontrare i suoi amici sportivi. Lo ricordiamo tutti per il suo sorriso, la sua gentilezza, la sua preparazione, la sua signorilità. R.I.P.
Le più sentite condoglianze ai familiari ed agli amici.

Visite: 69
Categorie
Università

l'Università Kore di Enna il 5 maggio ha festeggiato i 15 anni di attività

Con un post pubblicato sulla pagina ufficiale Facebook, l’università Kore di Enna ha festeggiato il suo quindicesimo compleanno. Ecco il testo integrale del messaggio
5 MAGGIO 2005 – 5 MAGGIO 2020
Oggi è il 15° compleanno della Kore.
Nacque infatti – come 77ª università italiana in ordine di tempo – il 5 maggio 2005, esattamente a tarda sera con la firma del decreto istitutivo da parte della ministra Letizia Moratti. Non fu facile farla nascere. La documentazione con la richiesta di istituzione partì da Enna a febbraio del 2004 e ricevette subito il parere contrario degli altri tre atenei siciliani. In Sicilia c’era come un blocco.
Pensate che, all’atto dell’unità d’Italia nel 1860, le università nei diversi stati della penisola erano 18, 3 delle quali siciliane: un sesto di tutto il paese. Nel corso dei primi 144 anni di “unità” vennero istituite altre 58 università in tutte le regioni grandi e piccole, ma nessuna in Sicilia.
L’incantesimo che ingessava la Sicilia al dato del 1860 sembrava essersi rotto finalmente nell’estate del 2004, quando il Comitato nazionale per la valutazione del sistema universitario diede il parere favorevole all’istituzione della Kore insieme con altre due università, una a Roma e l’altra in Piemonte. Tuttavia, la ministra Moratti autorizzò ad agosto le prime due ma bloccò la Kore. La Moratti firmò poi il 15 settembre un decreto che prevedeva la nascita della Kore, ma il documento rimase impantanato alla Corte dei conti, nonostante l’assenza di oneri per lo Stato. Quel decreto, finalmente sbloccato due mesi dopo, lo portò poi con sé a Enna il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi il 17 novembre dello stesso anno. Ma non bastava.
Occorreva infatti un secondo decreto che istituisse concretamente la nuova università, che tuttavia tardava ad arrivare di mese in mese. La Kore aveva tutte le carte in regola, ma non si riusciva a dipanare i vari veti incrociati che impedivano la partenza della nuova università.
Il 5 maggio gli ennesi che avevano promosso la nascita della Kore perdettero la pazienza e protestarono sull’autostrada Palermo-Catania, che venne quindi interrotta per tutto il pomeriggio fino al tramonto, quando finalmente venne assicurata la firma del decreto istitutivo. Erano passati 200 anni dalla nascita della terza università siciliana, quella di Palermo nel 1805.
Due secoli, dunque, per avere la quarta università in Sicilia.
Oggi la Kore è una realtà solida e può festeggiare i suoi primi 15 anni con la concretezza dei fatti e con la forza dei numeri.
Nell’ultimo anno accademico, l’Università di Enna ha avuto il più alto incremento percentuale in Italia per quanto riguarda gli iscritti negli atenei medi, grandi e mega: +17,8%, precedendo di molto la seconda (Ferrara con +12,8%) e la terza (Milano Iulm con +8,9%).
In termini di iscritti, in un solo anno il peso della Kore è passato dal 62° al 60° posto fra gli 81 atenei convenzionali esistenti oggi in Italia.
A fronte del calo di iscritti di Messina (-363 studenti) e di quello più consistente di Catania (1.919 studenti in meno), e dell’incremento di 326 unità a Palermo, l’aumento ad Enna è stato di 943 iscritti. La Kore ha dato dunque un contributo significativo nettamente in controtendenza rispetto alla perdita di 1.013 studenti nel dato complessivo siciliano.
Tre sono i risultati di pregio che caratterizzano questo 15° compleanno della Kore:
A) il mantenimento dei migliori risultati in Italia nella qualità dell’insegnamento e dei servizi di supporto agli studi, secondo le rilevazioni di Alma Laurea di Bologna;
B) l’istituzione della Facoltà di Medicina;
C) il maggiore incremento percentuale di iscritti in Italia tra gli atenei medi, grandi e mega, secondo i dati ufficiali del Ministero.
Si può quindi a ragione festeggiare. Buon Compleanno Kore!

Visite: 74
Categorie
Università

l’Università Kore di Enna il 5 maggio ha festeggiato i 15 anni di attività

Con un post pubblicato sulla pagina ufficiale Facebook, l’università Kore di Enna ha festeggiato il suo quindicesimo compleanno. Ecco il testo integrale del messaggio

5 MAGGIO 2005 – 5 MAGGIO 2020
Oggi è il 15° compleanno della Kore.
Nacque infatti – come 77ª università italiana in ordine di tempo – il 5 maggio 2005, esattamente a tarda sera con la firma del decreto istitutivo da parte della ministra Letizia Moratti. Non fu facile farla nascere. La documentazione con la richiesta di istituzione partì da Enna a febbraio del 2004 e ricevette subito il parere contrario degli altri tre atenei siciliani. In Sicilia c’era come un blocco.
Pensate che, all’atto dell’unità d’Italia nel 1860, le università nei diversi stati della penisola erano 18, 3 delle quali siciliane: un sesto di tutto il paese. Nel corso dei primi 144 anni di “unità” vennero istituite altre 58 università in tutte le regioni grandi e piccole, ma nessuna in Sicilia.
L’incantesimo che ingessava la Sicilia al dato del 1860 sembrava essersi rotto finalmente nell’estate del 2004, quando il Comitato nazionale per la valutazione del sistema universitario diede il parere favorevole all’istituzione della Kore insieme con altre due università, una a Roma e l’altra in Piemonte. Tuttavia, la ministra Moratti autorizzò ad agosto le prime due ma bloccò la Kore. La Moratti firmò poi il 15 settembre un decreto che prevedeva la nascita della Kore, ma il documento rimase impantanato alla Corte dei conti, nonostante l’assenza di oneri per lo Stato. Quel decreto, finalmente sbloccato due mesi dopo, lo portò poi con sé a Enna il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi il 17 novembre dello stesso anno. Ma non bastava.
Occorreva infatti un secondo decreto che istituisse concretamente la nuova università, che tuttavia tardava ad arrivare di mese in mese. La Kore aveva tutte le carte in regola, ma non si riusciva a dipanare i vari veti incrociati che impedivano la partenza della nuova università.
Il 5 maggio gli ennesi che avevano promosso la nascita della Kore perdettero la pazienza e protestarono sull’autostrada Palermo-Catania, che venne quindi interrotta per tutto il pomeriggio fino al tramonto, quando finalmente venne assicurata la firma del decreto istitutivo. Erano passati 200 anni dalla nascita della terza università siciliana, quella di Palermo nel 1805.
Due secoli, dunque, per avere la quarta università in Sicilia.
Oggi la Kore è una realtà solida e può festeggiare i suoi primi 15 anni con la concretezza dei fatti e con la forza dei numeri.
Nell’ultimo anno accademico, l’Università di Enna ha avuto il più alto incremento percentuale in Italia per quanto riguarda gli iscritti negli atenei medi, grandi e mega: +17,8%, precedendo di molto la seconda (Ferrara con +12,8%) e la terza (Milano Iulm con +8,9%).
In termini di iscritti, in un solo anno il peso della Kore è passato dal 62° al 60° posto fra gli 81 atenei convenzionali esistenti oggi in Italia.
A fronte del calo di iscritti di Messina (-363 studenti) e di quello più consistente di Catania (1.919 studenti in meno), e dell’incremento di 326 unità a Palermo, l’aumento ad Enna è stato di 943 iscritti. La Kore ha dato dunque un contributo significativo nettamente in controtendenza rispetto alla perdita di 1.013 studenti nel dato complessivo siciliano.
Tre sono i risultati di pregio che caratterizzano questo 15° compleanno della Kore:
A) il mantenimento dei migliori risultati in Italia nella qualità dell’insegnamento e dei servizi di supporto agli studi, secondo le rilevazioni di Alma Laurea di Bologna;
B) l’istituzione della Facoltà di Medicina;
C) il maggiore incremento percentuale di iscritti in Italia tra gli atenei medi, grandi e mega, secondo i dati ufficiali del Ministero.
Si può quindi a ragione festeggiare. Buon Compleanno Kore!

Visite: 43
Categorie
Università

Università Kore Enna: Cosa si sa sulla diffusione del Coronavirus: mercoledì prossimo dalle 15 Lectio Magistralis sul sito Web dell'ateneo

COSA SAPPIAMO DAVVERO DELLA DIFFUSIONE DEL CORONAVIRUS? Ce lo dirà la persona più autorevole in Italia su tutto ciò che riguarda le statistica sociale. Il Prof. Gian Carlo Blangiardo, Presidente dell’ISTAT, già Ordinario di Demografia, tiene una lectio magistralis per l’Università Kore di Enna MERCOLEDÌ 29 APRILE ALLE ORE 15. La lezione, insieme con gli interventi del Magnifico Rettore della Kore, Prof. Giovanni Puglisi, e del Preside della Facoltà di Scienze dell’uomo e della società, Prof. Giacomo Mulè, sarà trasmessa in diretta sul sito web ufficiale della Kore e su tutte le pagine social ufficiali dell’UKE.

Visite: 56
Categorie
Università

Università Kore: progetto E-Kore: il 23 aprile; incontro in occasione della giornata mondiale del Libro e del diritto d'autore

Il prossimo appuntamento di E-KORE project si terrà il 23 aprile 2020 dalle 18 in occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, patrocinata dall’UNESCO, che ha lo scopo di evidenziare l’importanza del libro nella vita di tutti noi e di proteggere la proprietà intellettuale contro la pirateria. Il Live streaming del prof. Salvatore Ferlita, coordinatore del corso di laurea in Lettere, e la locandina creata con le copertine dei libri dei docenti della Facoltà di Studi classici, linguistici e della formazione vogliono essere intenzionalmente un omaggio al libro, strumento di educazione e confronto e di sviluppo della democrazia.

Visite: 154
Categorie
Università

Università Kore Enna; ripresa attività didattiche

RIPRESA ATTIVITÀ DIDATTICHE
Con Decreto rettorale n. 10 del 27/02/2020 è stata predisposta la ripresa delle attività didattiche a partire dal 02 marzo 2020.
Le attività formative collegate ai corsi di sostegno riprenderanno regolare svolgimento a far data dal 28 e 29 febbraio 2020

Visite: 43
Categorie
Università

Enn’Amuri: dal 26 febbraio anche Enna Alta avrà i suoi mercoledì universitari

Enn’Amuri: dal 26 febbraio anche Enna Alta avrà i suoi mercoledì universitari
Da mercoledì 26 febbraio al via i mercoledì universitari nel centro storico di Enna. Gli studenti potranno usufruire del servizio Sais gratuito dalla 18.00 alle 02.00 e di tanti sconti e promozioni nelle attività commerciali.
Inizia il 26 febbraio il primo mercoledì universitario nel centro storico di Enna che, insieme agli altri 9 appuntamenti previsti fino ad ottobre, riempiranno il Centro della Città di attività, musica e studenti universitari.
Finalmente anche Enna Alta potrà vantare il suo mercoledì universitario come tutte le altre città italiane. A partire dal 26 febbraio gli studenti della kore potranno usufruire gratuitamente del servizio Sais, dalle 18.00 alle 02.00 di notte, per potersi recare ad Enna Alta dove ad aspettarli ci saranno tanti sconti e promozioni riservati per loro e, a partire dalle 20.00, concertini e attività nei locali della città.
“Sono davvero soddisfatto – afferma l’Assessore Biagio Scillia – per aver aggiunto quest’altro tassello al cambiamento che da anni cerco di portare avanti. Animare il centro storico della città con iniziative rivolte agli studenti universitari significa portare finalmente al centro della Città chi da anni frequenta l’Università. La possibilità per gli universitari di poter usufruire di un servizio navetta gratuito consentirà alle attività commerciali l’aumento delle vendite e, contemporaneamente, offrirà agli studenti di poter usufruire di vantaggiose promozioni”.
L’utilizzo della navetta – non è scontato sottolinearlo – consentirà in tutta sicurezza gli spostamenti dei ragazzi e scongiurerà la possibilità di eventi negativi qualora qualcuno eccedesse nel consumo di bevande alcoliche.
“Un importante obiettivo è stato raggiunto – continua Scillia – grazie alla sinergia con le attività commerciali del centro che hanno abbracciato l’iniziativa con entusiasmo e, soprattutto, grazie all’importante lavoro organizzativo portato avanti da quattro studenti dell’università Kore che, mossi dalla voglia di vedere Enna popolata e vitale, si sono spesi per l’organizzazione dei mercoledì universitari. Gli studenti di cui parlo sono Giuseppe Giunta, Gianluca Distefano, Luigi Murabito e Fabio Guarneri che ci hanno creduto e sono riusciti nel loro intento: portare gli studenti universitari ad Enna Alta. È sempre bello vedere i giovani darsi da fare e lavorare in sinergia a dimostrazione che le cose, se portate avanti con impegno e dedizione, così come hanno fatto loro, sono tutte possibili”.
Le prossime date previste sono l’11 e il 25 marzo, l’8 e il 22 aprile, il 6 e 20 maggio, il 3 giugno, il 30 settembre e il 14 ottobre, ma non si esclude la possibilità di altre date.

Visite: 45
Categorie
Università

Coronavirus: sospensione dell'attività didattica nelle università ennesi Kore e Durarea De Jos

Sospensione delle attività didattiche sino al prossimo 9 marzo. Lo hanno deciso le università ennesi della Kore e Dunarea De Jos. La decisione in linea con quelle degli altri atenei siciliani.

Visite: 58