Categorie
Eventi Religiosi

Oggi a Pietrazperzia primo matrimonio in Sicilia Post Covid

fonte: telepietraperzia
Primo in Sicilia, secondo in tutta Italia. Si tratta del matrimonio religioso nel dopo Covid e che si celebrerà stamattina a Pietraperzia tra Angelo Salamone e Giovanna Modesto.

Visite: 90
Categorie
Eventi Religiosi

Enna stasera la celebrazione al Duomo del Corpus Domini

Una celebrazione molto partecipata ma nello stesso tempo altrettanto ordinata e nel rispetto delle normative quella di questa sera delle 19 del Corpus Domini al Duomo.

Visite: 149
Categorie
Eventi Religiosi

Leonforte: Annullata la Fiera di S. Antonio 2020

fonte: comune di Leonforte
Annullata la Fiera di S. Antonio 2020

Il Sindaco, considerato che la Fiera di “Sant’Antonio” per la sua conformazione, disposizione ed ubicazione non consentirebbe il rispetto delle indicazioni contenute nel DPCM del 17 maggio 2020 e nell’Ordinanza del Presidente della Regione Siciliana n. 21 del 17 maggio 2020, che prevedono, in particolare, l’adozione di misure organizzative tali da consentire la delimitazione dei varchi di accesso e di uscita, i percorsi,

Visite: 121
Categorie
Eventi Religiosi

Enna stamattina messa di apertura dei festeggiamenti di Maria SS della Visitazione

Non poche persone sia all’interno che sulla piazza esterna dove era stato allestito un maxischermo per assistere stamattina dalle 6 alla messa di apertura delle celebrazioni dei festeggiamenti di Maria Santissima della Visitazione del 2 luglio, anche se quest’anno quasi sicuramente non si terrà nessuna celebrazione esterna.

Visite: 396
Categorie
Eventi Religiosi

Enna; il 2 giugno al via al Duomo il mese di preparazione alla festa della Patrona, nel rispetto delle disposizioni di tutela della salute

Domani inizierà il mese di preparazione alla festa della nostra Patrona, tempo di
più intensa preghiera nel quale ancora una volta vogliamo rifugiarci sotto la protezione
della Santa Madre di Dio e Madre nostra.

Visite: 662
Categorie
Eventi Religiosi

Aci Trezza. Variazioni significative per la tradizionale la festa di San Giovanni Battista.

Aci Trezza. Variazioni significative per la tradizionale la festa di San Giovanni Battista. Il 1° giugno l’ufficializzazione del programma delle celebrazioni, nel tempo del Covid-19.

Visite: 64
Categorie
Eventi Religiosi

Enna: impossibile garantire tutte le prescrizioni: la Chiesa di Santa Rita non riapre ai fedeli

Non è possibile ottemperare a tutte le prescrizioni richieste ed il Parroco di San Giorgio Don Mario Petralia rinuncia ad aprire la chiesa ai fedeli per la celebrazione delle messe.

Visite: 332
Categorie
Eventi Religiosi

Interris.it: Ecco perché oggi Francesco celebra messa sulla tomba di Karol Wojtyla

Ecco perché oggi Francesco celebra messa sulla tomba di Karol Wojtyla
Nel centenario di San Giovanni Paolo II, la continuità con papa Bergoglio nel “legame tra gregge e pastore” e nel “dialogo con i giovani”, pilastri del rinnovamento wojtyliano

Visite: 78
Categorie
Eventi Religiosi

Interris.it: Il mistero di Fatima, tra pandemia e solidarietà

La testimonianza di Antonio, membro dell’Apg23 che vive nei pressi del Santuario E L’intervista a Saverio Gaeta, giornalista e scrittore

da Manuela Petrini

Silenzioso e deserto. E’ così che appare il Santuario di Nostra Signora di Fatima nel giorno un cui la Chiesa fa memoria della prima apparizione avvenuta il 13 maggio 1917. Alla Conca di Iria la “Bella Signora” decise di mostrarsi, vestita di bianco e con un rosario in mano a tre bambini, tre pastorelli: Lucia dos Santos di 10 anni, Jacinta e Francisco Marto, rispettivamente di 7 e 9 anni. E’ l’inizio di un capitolo della nostra storia, messaggi di conversione, di preghiera, che risuonano attuali ancora oggi.

Visite: 83
Categorie
Eventi Religiosi

Emergenza Coronavirus: dal 18 maggio si potranno celebrare le Messe con i fedeli

Dal 18 maggio celebrazioni con il popolo
Firma-protocollo-664×373
È stato firmato giovedì 7 maggio, a Palazzo Chigi, il Protocollo che permetterà la ripresa delle celebrazioni con il popolo.
Il testo giunge a conclusione di un percorso che ha visto la collaborazione tra la Conferenza Episcopale Italiana, il Presidente del Consiglio, il Ministro dell’Interno – nello specifico delle articolazioni, il Prefetto del Dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione, Michele di Bari, e il Capo di Gabinetto, Alessandro Goracci – e il Comitato Tecnico-Scientifico.
Nel rispetto della normativa sanitaria disposta per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da SARS-CoV-2, il Protocollo indica alcune misure da ottemperare con cura, concernenti l’accesso ai luoghi di culto in occasione di celebrazioni liturgiche; l’igienizzazione dei luoghi e degli oggetti; le attenzioni da osservare nelle celebrazioni liturgiche e nei sacramenti; la comunicazione da predisporre per i fedeli, nonché alcuni suggerimenti generali.
Nel predisporre il testo si è puntato a tenere unite le esigenze di tutela della salute pubblica con indicazioni accessibili e fruibili da ogni comunità ecclesiale.
Il Protocollo – firmato dal Presidente della CEI, Cardinale Gualtiero Bassetti, dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e dal Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese – entrerà in vigore da lunedì 18 maggio 2020.
“Il Protocollo è frutto di una profonda collaborazione e sinergia fra il Governo, il Comitato Tecnico-Scientifico e la CEI, dove ciascuno ha fatto la propria parte con responsabilità”, ha evidenziato il Cardinale Bassetti, ribadendo l’impegno della Chiesa a contribuire al superamento della crisi in atto.
“Le misure di sicurezza previste nel testo – ha sottolineato il Presidente Conte – esprimono i contenuti e le modalità più idonee per assicurare che la ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo avvenga nella maniera più sicura. Ringrazio la CEI per il sostegno morale e materiale che sta dando all’intera collettività nazionale in questo momento difficile per il Paese”.
“Fin dall’inizio abbiamo lavorato per giungere a questo Protocollo – ha concluso il Ministro Lamorgese -: il lavoro fatto insieme ha dato un ottimo risultato. Analogo impegno abbiamo assunto anche con le altre Confessioni religiose”.

Visite: 74