Categorie
Concerti

Calascibetta, il 12 febbraio concerto del violoncellista Gabriele Maria Ferrante

Sì terrà mercoledì 12 febbraio alle ore 20.00, presso l’auditorium comunale a Calascibetta (EN), il concerto, ad ingresso libero, del violoncellista palermitano Gabriele Maria Ferrante.
L’evento è organizzato dall’Associazione Musicale “Antonino Giunta” di Calascibetta in collaborazione con il Circuito musicale “Midland” e sponsorizzata da “L’Ottico” di Giuseppe Paglia.
Gabriele Maria Ferrante Nato nel 2000, a 8 anni ha iniziato a studiare violoncello con Giovanni Sollima e composizione con Marco Betta presso il Conservatorio di Palermo;consegue il Diploma in Violoncello con il massimo dei voti e la lode sotto la guida del Maestro Francesco Ferrarini presso il Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani. Nello stesso Conservatorio attualmente frequenta il II anno del Biennio di Composizione sotto la guida del Maestro Matteo Pittino.
Vincitore di diversi concorsi nazionali e internazionali per giovani solisti,
suona con prestigiosi gruppi orchestrali e formazioni cameristiche siciliane.
Ha partecipato a diverse incisioni di colonne sonore del padre ed è dedicatario di composizioni di autori contemporanei italiani e stranieri (fra cui Maurizio Balzola, Enzo Avitabile, Marco Stassi, Massimiliano Damerini, Gustavo Gini, Thoman Bramel) da lui eseguite in prima assoluta.
Attualmente si perfeziona a Pavia presso la Pavia Cello Academy diretta da Enrico Dindo.
La giovane promessa si è esibito giorno 13 settembre nella prestigiosa Gläserner Saal Musikverein di Vienna in occasione della serata di gala del Virtuoso International Grand Prize di cui Gabriele Maria Ferrante è risultato vincitore.
In programma musiche di: J. S. Bach, A. Piatti e G. Cassadò.

Visite: 50
Categorie
Concerti

Enna il 20 febbraio al Cine Teatro Grivi Giuseppe Milici e Roberto Gervasi in concerto

Metti il Re dell’armonica, Giuseppe Milici, accompagnato dalla fisarmonica di Roberto Gervasi, il suo spettacolo “New York Tango”, la splendida location della saletta del Cine Teatro Grivi ed il vino della Tommy’s Wine e il gioco è fatto.
Tango Argentino, Jazz, musica brasiliana e composizioni originali. È il repertorio del nuovo progetto musicale dell’armonicista siciliano Giuseppe Milici. Un’incursione musicale coinvolgente, che deve la sua originalità all’inusuale unione del suono dell’armonica e della fisarmonica. Oltre a brani di grandi compositori, il concerto prevede anche un omaggio a Toots Thielemans, maestro indiscusso dell’armonica, a cui Milici si è ispirato. Tra i brani eseguiti, anche alcune composizioni di Giuseppe Milici, tratte dal suo ultimo lavoro discografico dal titolo “The Look Of Love” .
Il prossimo 20 febbraio, ad Enna, al Cine-Teatro Grivi lo spettacolo del mito siciliano dell’armonica.
Start alle ore 20:00 per consumare, prima dello spettacolo, un aperitivo nel foyer del cine teatro a cura di Tommy’s Wine con i vini della sicilianissima azienda Mandrarossa.
Info e prenotazioni 3397773686 – 3393340625

Visite: 87
Categorie
Concerti

Terza edizione della Rassegna Organistica “Francesco La Grassa” Concerto per organo con Marianna Vysotskaya Venerdì 7 febbraio Ore 21.00 Chiesa di San Pietro – Trapani

Terza edizione della Rassegna Organistica “Francesco La Grassa”
Concerto per organo con Marianna Vysotskaya
Venerdì 7 febbraio
Ore 21.00
Chiesa di San Pietro – Trapani
Venerdì 7 febbraio, alle ore 21.00, si apre la terza edizione della Rassegna Organistica “Francesco La Grassa”, nella Chiesa di San Pietro, a Trapani, sullo stupendo organo monumentale “La Grassa”.
Un concerto per organo. Alla tastiera Marianna Vysotskaya, primo premio del Concours Interrégional Supérieur in Lussemburgo e membro dell’Unione dei Compositori in Russia che eseguirà brani di Dietrich Buxtehude, Johann Sebastian Bach, Louis Nicolas Clérambault, Nicolas Lebègue, Johann Gottfried Walther, Michel Corrette, Samuel Scheidt, Claude Bénigne Balbastre.
L’organo di San Pietro è uno strumento considerato unico: sette tastiere che possono essere suonate a dodici mani che riescono a riprodurre una varietà di suoni tale da ricreare le sonorità di un’orchestra sinfonica. Si tratta di un preziosissimo simbolo della cultura musicale della metà dell’Ottocento. Viene valorizzato durante i concerti e per animare le celebrazioni liturgiche ma è anche una inestimabile risorsa culturale del nostro territorio che va assolutamente tutelata e conservata. A tal proposito il ricavato della serata sarà destinato per la manutenzione dell’organo.
La Rassegna Organistica “Francesco La Grassa” , giunta alla sua terza edizione, è organizzata dalla Diocesi di Trapani e dalla Parrocchia “San Pietro” in collaborazione con gli Amici della Musica di Trapani.
La rassegna gode del sostegno del Comune di Trapani e del patrocinio del FAI – Trapani, del Luglio Musicale Trapanese, dell’ Istituto di Cultura Italo Tedesco di Trapani e del Goethe Institut.
La direzione artistica della rassegna è affidata a Carmen Pellegrino e Elide D’Atri.

Visite: 30