Categorie
Boxe

Pugilato giovanile; i titoli regionali assegnati nello scorso fine settimana a Enna

Il meglio del pugilato giovanile siciliano nello scorso fine settimana a Enna dove da venerdì a domenica al Palazzetto dello sport di Enna bassa si sono disputati i campionati regionali Giovanili per le categorie Schoolboy e Schoolgirl, Junior e Youth. In palio 30 titoli regionali di cui 7 al femminile. L’evento è stato organizzato dal Comitato regionale Sicilia della Federboxe il cui presidente è l’ennese Piero Tamburo con il patrocinio del Comune. In totale si sono disputati 58 incontri di cui 30 di finale. Ecco i vincitori dei titoli regionali: Categoria Schoolboy (sino a 14 anni) 40 kg Giuseppe Di Benedetto; 44 Kg Gaetano Vitale; 46 kg Nicolò Cappello; 50 kg Daniele Martorana; 52 kg Claudio Arezzi; 57 kg Paolo Bologna. Schoolgirl; 46 kg Sara El Outri; 51 kg Giulia Biffa; 54 Kg Benedetta Bianca; 57 kg Karol Ruta; 60 kg Giulia Luli. Junior; (da 15 a 17 anni) 48 kg Antonio Simone Garofalo; 54 kg Emanuele Criscione; 57 kg Antonio Minà; 60 kg Gabriele Paolo Vinciguerra; 63 kg Francesco Laquidara; 66 kg Samuele Randazzo; 70 kg Ivan Incandela; 80 kg Sandro Giuliano; 80+ kg Giuseppe Bianco. Youth (da 17 anni in su): 54 kg Desiree Cangelosi; 57 kg Noemi D’Alessandro; 52 kg Enrico Chirco; 56 kg Salvatore Aiasecca; 60 kg Salvatore Favata; 64 kg Gabriele Scribano; 69 kg Emanuele Sapienza; 75 kg Mattia Genna; 81 kg Yuri Adamo; 91 + kg Paolo Rubino.

Visite: 17
Categorie
Boxe

Pugilato; Trofeo delle Cinture; il catanese Claudio Kraiem perde la finale Mediomassimi

Si ferma all’ultimo incontro il sogno del catanese Claudio Kraiem di conquistare il titolo Mediomassimi del Trofeo delle Cinture, sigla internazionale WBC. Sabato scorso nel match di finale contro Luca Spadaccini svoltosi al centro commerciale Le Porte di Catania Kraiem che lo ricordiamo si allena al Boxe Lab di Enna del Posturologo Piero Tamburo, ha chiuso in parità. Ma la vittoria è andata a Spadaccini poiché Kraiem nel corso del match avrebbe perso il paradenti. Quindi un verdetto quello arrivato per Kraiem che lascia anche un pizzico di perplessità.

Visite: 20
Categorie
Boxe

Pugilato, a Catania Claudio Kraiem per il Titolo Mediomassimi del Trofeo delle Cinture

La grande Boxe ancora a Catania. Il prossimo 29 febbraio al Centro Commerciale Le Porte di Catania a partire dalle 17, un lungo pomeriggio di Boxe che culminerà con il match che assegna il titolo del Trofeo delle Cinture Mediomassimi sigla internazionale WBC tra il catanese Claudio Kraiem della Boxing Team Catania Ring di Aoldo Donini e Luca Spadaccini. Claudio Kaiem è preparato dal posturologo ennese Piero Tamburo. Nel corso del pomeriggio previsto anche l’incontro tra i dilettati il canatese Gianluca Pappalardo sempre della Boxing Team Catania Ring e sempre allenato da Tamburo e Riccardo Mellone.

Visite: 39
Categorie
Boxe

Pugilato da venerdì a domenica a Enna si assegnano i titoli regionali giovanili

Sono circa 115 di cui 25 donne i giovani pugili che da venerdì a domenica prossima a Enna al palazzetto dello sport di Enna bassa si contenderanno i titoli regionali giovanili. Ad organizzare l’evento il Comitato Sicilia della Federazione Pugilistica italiana il cui presidente regionale è l’ennese Piero Tamburo.

Visite: 13
Categorie
Boxe

Pugilato: da Enna inizia l'assalto al Trofeo delle Cinture del catanese Claudio Kraiem

Inizia lunedì 3 febbraio da Enna la preparazione del pugile catanese Claudio Kraiem che il prossimo 29 febbraio al centro commerciale Le Porte di Catania disputerà la finale dei Mediomassimi del Trofeo delle Cinture contro Claudio Spadaccini. L’atleta tesserato per la Catania Ring infatti inizierà un periodo di preparazione sotto la guida del posturologo ennese Pietro Tamburo che proprio alcuni mesi fa ha aperto a Enna un Boxe Lab e tra i suoi atleti cura la preparazione del pugile Guido Vianello che da circa un anno si è trasferito negli Usa per tentare la carta del professionismo. Per Kraiem si tratta dell’occasione della vita che li potrebbe aprire la strada verso il tentativo della conquista del titolo italiano. Oltre a Tamburo a seguire l’atleta in questo periodo di preparazione ci sarà anche lo specialista in preparazione atletica il professore Feliciano Di Blasi.

Visite: 24