Categorie
Solidarietà

A Lampedusa i militari impegnati dell’operazione “Strade Sicure” donano generi di conforto alla Parrocchia di “San Gerlando”

A Lampedusa i militari impegnati dell’operazione “Strade Sicure” donano generi di conforto alla Parrocchia di “San Gerlando”

Lampedusa(AG). Gli uomini e le donne dell’Esercito impegnati in Sicilia occidentale nell’Operazione “Strade Sicure”, sotto il comando del 4° Reggimento Genio “Guastatori”, hanno consegnato i generi alimentari di conforto a loro assegnati al parroco Don Carmelo della Parrocchia di “San Gerlando” a Lampedusa.

A causa dell’emergenza Covid-19 le famiglie che hanno chiesto assistenza materiale al parroco sono aumentate considerevolmente in questi ultimi mesi. In questo contesto i militari del Reggimento Logistico della Brigata “Aosta” in servizio nell’isola hanno deciso di devolvere i loro generi di conforto, che costituiscono un’integrazione della normale alimentazione in speciali condizioni di impiego o in determinate destinazioni di servizio, alle famiglie che in questo momento si trovano in grave difficoltà.

I generi comprendono snack, succhi di frutta, cioccolata e biscotti, in pratica il necessario per una prima colazione. Un piccolo gesto che permetterà ai bambini delle famiglie in condizioni economiche disagiate, di iniziare la giornata con le giuste energie.

I militari dell’Esercito sono presenti sull’isola di Lampedusa da molti anni con nell’Operazione Strade Sicure e durante questo lungo periodo si sono integrati a tal punto presso la comunità isolana, da sentirsi parte integrante della stessa.

Visite: 36