VOLO, SEI ORE DI RITARDO PER IL PALERMO – ROMA Passeggeri infuriati, presa di posizione dell’Unione dei Consumatori

VOLO, SEI ORE DI RITARDO PER IL PALERMO – ROMA
Passeggeri infuriati, presa di posizione dell’Unione dei Consumatori

TERMINI IMERESE, 26 Maggio 2018

“Ora basta disagi per i voli siciliani”. Questa la dura presa di posizione del presidente dell’Unione dei Consumatori Manlio Arnone, dopo il rinvio, ieri sera(25 maggio), del volo Ryanair diretto a Roma Fiumicino, previsto per le 17 e spostato alle 23 che ha accumulato ben sei ore di ritardo.
“Sono sempre più frequenti i ritardi aerei nei collegamenti con l’isola – dichiara Manlio Arnone, presidente dell’Unione dei Consumatori – la Sicilia è una delle regioni più penalizzate dalla mancanza di continuità territoriale, diventa spesso un vero e proprio calvario per i siciliani riuscire a raggiungere mete oltre lo stretto, come associazione dedicheremo una linea telefonica per raccogliere le lamentele di chi ha subito o subirà disagi, voglio ricordare che quando il ritardo è prolungato oltre le due ore gli utenti possono avvalersi della Carta dei Diritti del passeggero che da diritto a ricevere assistenza, pasti e bevande e ancora rimborso del biglietto e volo di ritorno al luogo iniziale di partenza se il ritardo supera le cinque ore qualora il passeggero dovesse decidere di non continuare il viaggio, ricordiamo ancora che per i voli annullati o per quelli con notevole ritardo c’è la possibilità di ottenere anche un indennizzo, i nostri uffici sono a disposizione per ogni chiarimento e valutare caso per caso, ricordiamo che è possibile chiamare dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19, al numero di telefono 0916190601, o ancora contattarci attraverso il nostro sito:http://www.unionedeiconsumatori.it”.

Visite: 141

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI