Voglia di fare impresa: a Nissoria il Museo delle Creazioni

A Nissoria una realtà concreta: “Il Museo delle creazioni”. Quando una passione diventa una opportunità. Il museo delle Creazioni nasce da una necessità, un bisogno, la ricerca di utilità, una possibilità di scommettersi e di ristabilire un contatto con le pratiche manuali e l’artigianato. “Mi ponevo il problema , data la mia carica istituzionale – commenta l’ideatore Rosario Patti – di convertire la carta straccia da conferire in discarica, in seria e concreta opportunità per il territorio, mettendo in rete professionalità e competenze dei giovani del posto. Nissoria, come tanti altri comuni dell’entroterra, ha conosciuto nell’ultimo periodo una forte ondata migratoria, che ha spopolato i nostri paesi riducendoli quasi a dormitori. Ecco che allora, la possibilità di riconvertire carta disusa o da cestinare in vere e proprie opere d’arte, m’ha portato ad insistere con diversi ragazzi, sulla possibilità di realizzare complementi d’arredo e utensili, riciclando la carta e dandole un valore, cosa che invece non avrebbe acquistato in discarica. Da questa necessità che mi impelleva e dal bisogno del territorio di adottare sane politiche ambientali ed urbani, nasce l’idea del “Museo delle Creazioni”, che ad oggi vede impegnate attivamente sei persone ma che desta parecchia attenzione, tra i giovani e i meno giovani”. Tra gli oggetti realizzati: alberi di natale, complementi d’arredo, quadri, portafotografie, presepi natalizi, portabottiglie e tovaglioli, ceste, contenitori e tanto altro. Il genius loci, la creatività e l’estro dei ragazzi, che possedevano in stato latente, si è palesato attraverso il confronto continuo e il brain storming tra collaboratori, pratica che purtroppo nel nostro territorio sembra ormai disusa e desueta ed invece è la formula vincente per lo sviluppo di pratiche commerciali serie ed importanti. “Mi preme fare il nome dei ragazzi artisti/maestri/artigiani coinvolti nelle attività, tra questi: Isabella Palermo, Santina Centineo, Fabiola Virzì, Rossella Leonde, Giuliana Era, Piuseppe Patti, ai quali va tutto il merito e il mio personale plauso per la serietà e la concretezza nella produzione. Vi invito a visitare la pagina fb “il museo delle creazioni”,https://www.facebook.com/ilmuseodellecreazioni/ a visionare i lavori e a mettere un like alla pagina. L’economia locale siamo noi; Siamo noi il motore della società! Non abbandoniamo i nostri comuni e la nostra terra, piuttosto pensiamo a quanto di vantaggioso ha da offrirci. Un cordiale saluto a tutti voi, Rosario Patti”.

Informazioni utili:
Il museo delle Creazioni si trova in via Vittorio Emanuele 182 a Nissoria presso il museo della cultura contadina, che è aperto tutti I giorni da Lunedi a Sabato dalle 16 alle 20 e tutti I giorni.su prenotazione.
Per info potete scriverci all’indirizzo e mail:
patti.rosario@libero.it
Cell.0039 3298925461
Mandandoci un messaggio sulla nostra pagina FB “Il Museo delle Creazioni”

Visite: 365

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI