Villarosa, non si placa la polemica per l’arrivo di 25 Rifugiati Politici

Il comune di Villarosa ospiterà a breve 25 migranti nell’ambito del progetto Sprar (sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) cui ha aderito l’amministrazione comunale su proposta della Prefettura. Ma pare che di queste decisioni la comunità villarosana non è stata assolutamente informata preventivamente. Almeno è questa l’accusa che il gruppo giovanile locale denominato “Coraggio” muove al sindaco di Villarosa Franco Costanza reo a loro dire di aver preso una così importante decisione per la comunità villarosana senza aver consultato quasi nessuno. Tra l’altro nei giorni scorsi è scoppiata una polemica per un manifesto affisso in piazza dai rappresentanti del gruppo Coraggio di critica su questa decisione e che il primo cittadino ha fortemente stigmatizzato per i contenuti. Costanza secondo il gruppo Coraggio avrebbe informato in una riunione poco pubblicizzata solo i rappresentanti dei gruppi associativi locali senza però rendere partecipe la cittadinanza. Al sindaco i giovani del gruppo Coraggio rivolgono alcune precise domande come il numero degli ospiti accolti, la composizione di genere e età, quali saranno le strutture ritenute idonee all’accoglienza. “Sono tutte domande che avranno per l’ennesima volta risposta nel prossimo consiglio comunale convocato appositamente per il prossimo 1 febbraio ed a cui i rappresentanti del gruppo Coraggio potranno partecipare ed acquisire tutte quelle informazioni che ritengono necessarie – replica il sindaco di Villarosa Franco Costanza – anche se ad onor del vero le informazioni chi le doveva avere le ha avute. Dopo essere stati informati preventivamente nelle scorse settimane tutti i consiglieri comunali che rappresentano la comunità villarosana nella loro interezza e le associazioni locali non vedo chi altro l’amministrazione comunale doveva informare. Vorrei inoltre ricordare che stiamo parlando di persone che hanno acquisito lo status di rifugiati politici e quindi che hanno già una assegnazione. Così Villarosa rappresenterà solamente un sito di transito. Ma ad ogni modo qualsiasi adempimento di questo progetto è coordinato dalla Prefettura”.

Visite: 439

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI