Villarosa, comunità locale pronta ad ospitare 25 immigrati rifugiati politici

il comune di Villarosa si appresta ad ospitare 25 migranti con lo status di rifugiati politici. La ratifica di questo importante atto proposto dall’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Franco Costanza avverrà oggi al termine della seduta del consiglio comunale di oggi dove sono state anche invitate le associazioni di volontariato locale con cui il consesso civico stabilirà le modalità di accoglienza. Lunedì scorso infatti si è tenuto un consiglio comunale aperto alla cittadinanza dove è intervenuto anche il responsabile dell’associazione Don Bosco 2000 di Aidone Agostino Sella che si è aggiudicato il bando emanato dalla Prefettura per la gestione di questo centro. Infatti tra la popolazione c’era una sorta di preoccupazione per l’arrivo nella comunità villarosana di questi “stranieri” sopratutto perchè secondo alcuni consiglieri comunali l’amministrazione comunale nelle scorse settimane ha difettato nella comunicazione preventiva nei confronti della città su questo atto. Ma nel corso della seduta di consiglio è stato spiegato bene a tutti i presenti di cosa si tratta lo Sprar e sopratutto la ricaduta positiva sia in termini sociali che culturali possa portare l’integrazione di queste sfortunate persone fuggite dai loro paesi per motivi umanitari con la comunità locale. E non è da sottovalutare neanche i benefici di carattere economico che possano portare alla città. Ma ad ogni modo per fare dare a tutti un contributo di idee sulle modalità organizzative e logistiche dell’accoglienza, il consiglio comunale ha deciso ai aggiornarsi a oggi con la presenza delle associazioni locali con cui saranno sviscerati gli ultimi dettagli e dopodichè si passerà al voto finale dell’aula.

Visite: 459

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI