Villarosa, avviso pubblico per l’affidamento della Gestione del Campo Comunale Polivalente Coperto

AVVISO PUBBLICO PER L’AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL “CAMPO COMUNALE
POLIVALENTE COPERTO”
Ente procedente: Comune di Villarosa, Corso Regina Margherita n. 31 – Villarosa (EN), C.F.
80002890863.
Area Responsabile: 1^ – Servizi alla Persona – Servizio 3 – Sport, tempo libero, cultura e biblioteca
Tel 0935/31955 Fax 0935/32790
Responsabile del procedimento: Sig.ra Grazia Cassaro
E-mail: biblioteca@comune.villarosa.en.it
sito internet: www.comune.villarosa.en.it
PEC: comunedivillarosa@pec.it
Articolo 1. Oggetto dell’affidamento – Scelta del contraente
Il Comune di Villarosa intende affidare la gestione del CAMPO POLIVALENTE COPERTO sito
in Viale Europa, nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, mediante espletamento di una procedura
ad evidenza pubblica, da aggiudicarsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa,
secondo i parametri di valutazione indicati nel prosieguo del presente avviso.
L’affidamento avviene nel rispetto dei principi dell’art. 4 del D.Lgs 18/04/2016 n. 50: “economicità,
efficacia, imparzialità, parità di trattamento, trasparenza, proporzionalità, pubblicità, tutela
dell’ambiente ed efficienza energetica” e secondo il regolamento per la gestione degli impianti sportivi
comunali, approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 21 del 10/07/2006.
L’impianto sportivo comunale in oggetto è destinato allo svolgimento di attività sportive (calcio a
cinque, pallavolo, pallacanestro…) amatoriali, ricreative, il tutto nel rispetto delle normative vigenti.
Il Campo polivalente è un impianto sportivo di esercizio, di interesse sociale e promozionale
dell’attività sportiva, non destinato all’agonismo, in cui possono svolgersi tutte le attività propedeutiche,
formative e/o di mantenimento delle discipline sportive regolamentate dalle FSN e DSA.
Articolo 2. Descrizione dell’impianto
L’impianto è costituito da un campo di gioco coperto delle dimensioni 24,00m x 44m circa, con annesso
blocco spogliatoi. Gli atti tecnici sono consultabili presso l’Area III – Tecnica del Comune di
Villarosa.
L’immobile è censito al foglio 17 particella 1373.
L’accesso ai documenti di gara è disponibile presso l’Area I – Servizio 3 – Sport, tempo libero, cultura
e biblioteca, durante le ore d’ufficio.
Articolo 3. Durata
La gestione avrà la durata di anni 9 (nove) con decorrenza dalla data di sottoscrizione della convenzione.
È esclusa la proroga.
Roga – GARA N° 6090832
2
Articolo 4. Importo complessivo – Importo canone a base d’asta
Il corrispettivo del concessionario è costituito dall’introito proveniente dalle tariffe versate dagli utilizzatori
dell’impianto.
Il concessionario dovrà versare al Comune di Villarosa, un canone minimo annuo pari ad € 6.000
(seimila/00) oltre IVA, se dovuta a norma di legge, aumentato del maggiore importo offerto in sede
di gara.
L’incremento del canone annuo rispetto al minimo previsto è, infatti, oggetto di offerta economica
migliorativa, ed è valutabile come di seguito specificato.
Articolo 5. Soggetti ammessi alla selezione
Sono ammessi a partecipare alla presente procedura:
 Consorzi di Società sportive;
 Associazioni/Società sportive affiliate a Federazioni o ad Enti di Promozione Sportiva, riconosciuti
dal CONI;
 Federazioni ed Enti di Promozione Sportiva;
 Società sportive, Cooperative di servizi o gruppi, preferibilmente giovanili, rappresentativi di
realtà sociali, culturali e sportivo-ricreative locali che operano senza scopo di lucro.
È assolutamente vietata la sub-concessione della gestione a soggetti diversi da quello individuato
all’esito della presente selezione, pur riconoscendosi il diritto della concessionaria ad ospitare associazioni
per particolari manifestazioni e scolaresche, solo previo nulla osta di volta in volta dato
dall’Amministrazione comunale. La violazione di tale divieto comporta la revoca immediata della
concessione, ai sensi degli artt. 17 e 24 comma 1 del Regolamento comunale per la gestione degli
impianti sportivi.
Articolo 6. Requisiti di partecipazione alla selezione
Sono ammessi a partecipare alla gara tutti i soggetti indicati nel precedente articolo 5 che siano in
possesso dei seguenti requisiti:
a) Insussistenza delle cause di esclusione previste dall’art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii.; il
presente requisito dovrà essere dichiarato e posseduto da ciascuno dei soggetti facenti parte
dell’organismo partecipante alla gara.
Articolo 7. Procedura di affidamento e criteri di valutazione
Le offerte pervenute saranno valutate da apposita Commissione interna al Comune di Villarosa, composta
da tre componenti, compreso il Presidente, nominata dal Responsabile competente, che agirà
nel pieno rispetto delle vigenti disposizioni legislative e regolamentari in materia.
La commissione, quindi, aprirà in seduta pubblica i plichi pervenuti, dando preventivamente atto della
regolarità degli stessi e della tempestività del loro arrivo; quindi, sempre in seduta pubblica, procederà
all’esame della documentazione amministrativa (Busta A) di ciascun concorrente.
La commissione, sempre in seduta pubblica, procederà altresì a verificare il contenuto della Busta B
contenente l’offerta tecnica di ciascuno dei concorrenti per i quali la verifica della documentazione
amministrativa abbia dato pieno esito positivo.
Quindi, in una o più sedute riservate, la Commissione procederà a valutare l’offerta tecnica di ciascuno
dei concorrenti ammessi, attribuendo il relativo punteggio, come previsto nella seguente tabella:
Roga – GARA N° 6090832
3
Elemento di valutazione
Punteggio
massimo
attribuibile 85
1
Rispondenza dell’attività svolta, conformemente allo scopo sociale, in relazione
alle attività sportive praticabili nell’impianto polivalente comunale 4
2 Qualificazione degli istruttori e degli allenatori 2
3 Livello dell’attività svolta dalla concorrente 2
4 Esperienza nella gestione di impianti sportivi (0,2 punti per ogni anno di attività
svolta) 1
5 Organizzazione di manifestazioni sportive (0,2 punti per ogni manifestazione
svolta) 1
6
Attività sportiva, ricreativa ed educativa svolta a favore dei giovani, dei disabili
e degli anziani 10
7
Anzianità di affiliazione a federazioni sportive nazionali, enti di promozione
sportiva riconosciuti dal CONI e/o dal CIP e discipline associate per lo svolgimento
delle attività sportive praticabili nell’impianto polivalente comunale
5
8
Numero già esistente di tesserati per le attività sportive che possono svolgersi
nell’impianto polivalente comunale 5
9
Programma di gestione che contenga:
– – la previsione delle attività di base e di eventuali prestazioni aggiuntive,
specie se riferite a collaborazioni con le scuole e le pubbliche istituzioni e rivolte
alle categorie dei giovani, dei disabili e degli anziani (max 10 punti);
– la valutazione della potenziale utenza dell’impianto (max 5 punti);
– – l’indicazione di ricavi e costi presunti, compresi quelli di manutenzione
ordinaria (max 5 punti);
– – programma degli investimenti, con particolare riferimento ai miglioramenti
all’impianto sportivo e all’utilizzo di fonti di energia rinnovabili (max 15 punti);
– – programma degli acquisti di attrezzature per favorire l’attività sportiva (max
5 punti);
– – ricadute occupazionali sia qualitative che quantitative e conseguente applicazione
del Contratto collettivo nazionale di lavoro del settore (max 5 punti).
45
10 Numero di giorni/mese messi a disposizione, gratuitamente, del Comune per
la realizzazione di eventi connessi alla promozione delle attività sportive
5
11
Numero di giorni/mese messi a disposizione, gratuitamente, per la realizzazione
di eventi/attività formativa a favore delle scuole
5
Il punteggio relativo agli elementi di valutazione sub 1) – 9) sarà attribuito secondo l’apprezzamento
discrezionale della commissione e sarà costituito dalla media dei punteggi attribuiti da ciascun commissario.
Il punteggio relativo agli elementi di valutazione sub 10) e 11) sarà attribuito secondo la formula
P i = PM * Oi / OM
dove P i = punteggio attribuito all’offerta; P M = punteggio massimo attribuibile;
Oi = giorni offerti; O M = n. 30 giornate mensili
Terminato l’esame e la valutazione delle offerte tecniche, la Commissione, in seduta pubblica, della
quale verrà data comunicazione a ciascun concorrente mediante avviso inviato via PEC o fax e comunque
pubblicato sul sito internet del Comune di Villarosa, almeno 2 gg prima della data fissata,
procederà a dare comunicazione dei punteggi attribuiti a ciascun concorrente per l’offerta tecnica e,
successivamente, ad aprire i plichi contenenti le offerte economiche.
4
La commissione, quindi, stilerà la graduatoria provvisoria sulla base del punteggio complessivo ottenuto
da ciascun concorrente e risultante dalla somma dei punteggi parziali attribuiti all’offerta tecnica
e di quello conseguito per l’offerta economica e procederà all’aggiudicazione provvisoria in favore del
concorrente che abbia conseguito il maggior punteggio complessivo.
Il Comune di Villarosa, prima di formalizzare l’affidamento, procederà alla verifica dei requisiti dichiarati
dal concorrente in sede di partecipazione alla gara secondo le modalità consentite dalla normativa
vigente.
La valutazione dell’offerta economica avverrà secondo le modalità descritte nel successivo articolo 8.
Articolo 8. Modalità di presentazione dell’offerta
La domanda di partecipazione alla presente selezione dovrà pervenire, pena l’esclusione, in plico
chiuso, idoneamente sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, contenente la Documentazione
Amministrativa, l’Offerta Tecnica e l’Offerta Economica, al seguente indirizzo:
Comune di Villarosa – Corso Regina Margherita n. 31, 94010 Villarosa (EN), entro il termine
perentorio delle ore 12.00 del 10 maggio 2017.
La data di apertura delle domande di partecipazione sarà comunicata a tutti i concorrenti mediante
avviso via pec/fax all’indirizzo mittente indicato sul plico esterno e, comunque, mediante avviso pubblicato
sul sito internet del Comune di Villarosa (www.comune.villarosa.en.it) almeno due giorni
prima dell’inizio delle operazioni.
Le domande di partecipazione dovranno pervenire a mezzo posta (Poste Italiane spa o imprese private
autorizzate all’esercizio di servizi postali), ovvero mediante consegna al protocollo del Comune di
Villarosa, all’indirizzo sopra indicato.
Resta inteso che il recapito del plico rimane esclusivo rischio del mittente e, ove per qualsiasi ragione
lo stesso non dovesse pervenire in tempo utile all’indirizzo indicato, il Comune di Villarosa non assume
responsabilità alcuna e l’offerta non sarà ammessa a valutazione.
Il plico, pena l’esclusione, dovrà pervenire chiuso ed idoneamente sigillato e controfirmato sui lembi
di chiusura dal legale rappresentante dell’offerente.
Il plico dovrà recare all’esterno le seguenti indicazioni:
– l’intestazione del mittente e l’indirizzo dello stesso, completo di numero di fax, indirizzo pec, e
Partita IVA;
– l’indicazione relativa all’oggetto della gara “AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL
CAMPO COMUNALE POLIVALENTE COPERTO”;
– la dicitura “NON APRIRE”.
Il plico dovrà contenere, pena l’esclusione:
– un plico contenente la documentazione amministrativa e recante all’esterno “Busta A Documentazione
amministrativa”;
– un plico idoneamente sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura dal legale rappresentante
dell’offerente, contenente l’Offerta tecnica e recante all’esterno “Busta B Offerta tecnica”;
– un plico idoneamente sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura dal legale rappresentante
dell’offerente, contenente l’Offerta Economica e recante all’esterno “Busta C Offerta Economica”.
BUSTA A Documentazione amministrativa
All’interno della busta A – documentazione amministrativa dovrà, a pena di esclusione, essere inserita
la seguente documentazione:
1) Domanda di partecipazione alla presente procedura e contestuale autocertificazione, indirizzata
al Comune di Villarosa e sottoscritta dal titolare o legale rappresentante del proponente,
con allegata fotocopia del documento di identità del sottoscrittore ai sensi del DPR 445/2000
e ss.mm.ii., con la quale il concorrente:
a) Indichi gli estremi di identificazione e la natura giuridica del soggetto partecipante, con
indicazione, altresì, del/dei legali rappresentanti o amministratori muniti di poteri di rap-
5
presentanza;
b) attesti di non trovarsi in alcuna delle situazioni contemplate dall’art. 80 del D.Lgs. n.
50/16 e ss.mm.ii. (detta dichiarazione dovrà essere resa da tutti i soggetti indicati nell’art.
80 del medesimo D.Lgs. n. 50/16 e ss.mm.ii);
c) attesti di essere in posizione di regolarità contributiva nei confronti di INPS ed INAIL,
indicando tutti gli elementi necessari per la richiesta da parte del committente del DURC.
Ovvero attesti di non avere dipendenti;
d) attesti di essere iscritto al REA della CCIAA, riportando i dati relativi all’iscrizione, compresa
l’indicazione di titolari di cariche o qualifiche, nonché l’oggetto dell’attività. Ovvero
attesti i motivi per cui non è richiesta l’iscrizione;
e) attesti di aver tenuto conto, in sede di predisposizione dell’offerta, degli obblighi connessi
alle disposizioni in materia di sicurezza e protezione dei lavoratori e alle condizioni di lavoro,
con impegno alla esatta ottemperanza agli stessi per tutto il periodo di esecuzione
del servizio;
f) attesti di aver ottemperato alle disposizioni dell’art. 17 della legge n. 68/1999, se ad essa
tenuti;
g) attesti la composizione societaria ex D.P.C.M. 11/5/1991 n. 187, con indicazione delle
quote societarie possedute, per le società per azioni, in accomandita per azioni, a responsabilità
limitata, per le società cooperative per azioni o a responsabilità limitata, per le società
consortili per azioni o a responsabilità limitata;
2) Copia dell’atto costitutivo e dello statuto;
3) Attestazione di avvenuto sopralluogo nell’impianto sportivo, sottoscritta dal concorrente e
controfirmata da un incaricato del comune (il sopralluogo potrà avvenire previo appuntamento
telefonico con personale dell’Area III Tecnica al n. 0935/31955). Il sopralluogo è ritenuto
indispensabile per accertare che il concorrente abbia preso esatta visione ed abbia completa
conoscenza dello stato di consistenza, di conservazione e di manutenzione dell’impianto, nonché
di tutte le circostanze generali e particolari che possono influire sulla gestione della concessione;
4) Impegno ad assumere, in caso di affidamento, ogni e qualsiasi responsabilità civile verso terzi,
per danni arrecati a persone e cose nello svolgimento delle attività connesse alla gestione,
sollevando in tal senso l’Ente da ogni responsabilità civile e penale ed assumendo in proprio
l’eventuale lite;
5) Impegno alla realizzazione a propria cura e spese di quanto di seguito specificato, in relazione
alle diverse attività sportive che si intendono svolgere all’interno della struttura polivalente:
– acquisizione di eventuali pareri;
– realizzazione di eventuali predisposizioni se necessarie;
– acquisto delle eventuali attrezzature fisse.
BUSTA B – Offerta Tecnica -gestionale (Max 85 punti)
Il concorrente dovrà inserire nella busta B offerta tecnica, idoneamente sigillata e controfirmata sui
lembi di chiusura dal legale rappresentante del proponente, una relazione – progetto, sottoscritta dal
titolare o legale rappresentante del proponente, con allegata fotocopia del documento di identità del
sottoscrittore ai sensi del DPR 445/2000 e ss.mm.ii., che illustri, nel dettaglio, gli elementi oggetto
dei criteri di valutazione, ed in particolare:
1. rispondenza dell’attività svolta, conformemente allo scopo sociale, in relazione alle attività
sportive praticabili nell’impianto polivalente comunale;
2. Qualificazione degli istruttori e degli allenatori;
3. Livello di attività svolta dal concorrente;
4. Esperienza nella gestione di impianti sportivi;
5. Organizzazione di manifestazioni sportive;
6. Attività sportiva, ricreativa ed educativa svolta a favore dei giovani, dei disabili e degli
6
anziani;
7. Anzianità di affiliazione a federazioni sportive nazionali, enti di promozione sportiva riconosciuti
dal CONI e/o dal CIP e discipline associate per lo svolgimento delle attività
sportive praticabili nell’impianto polivalente comunale;
8. Numero già esistente di tesserati per le attività sportive che possono svolgersi nell’impianto
polivalente comunale;
9. Programma di gestione che contenga:
– la previsione delle attività di base e di eventuali prestazioni aggiuntive, specie se riferite
a collaborazioni con le scuole e le pubbliche istituzioni e rivolte alle categorie dei giovani,
dei disabili e degli anziani;
– la valutazione della potenziale utenza dell’impianto;
– l’indicazione di ricavi e costi presunti, compresi quelli di manutenzione ordinaria;
– programma degli investimenti, con particolare riferimento ai miglioramenti all’impianto
sportivo e all’utilizzo di fonti di energia rinnovabili;
– programma degli acquisti di attrezzature per favorire l’attività sportiva;
– ricadute occupazionali sia qualitative che quantitative e conseguente applicazione del
Contratto collettivo nazionale di lavoro del settore.
10. Numero di giorni/mese messi a disposizione, gratuitamente, del Comune per la realizzazione
di eventi connessi alla promozione delle attività sportive;
11. Numero di giorni/mese messi a disposizione, gratuitamente, per la realizzazione di eventi/attività
formativa a favore delle scuole.
BUSTA C – Offerta economica (max 15 punti)
Il concorrente dovrà inserire nella busta C – offerta economica, sottoscritta dal titolare o legale rappresentante
del proponente, con allegata fotocopia del documento di identità del/dei sottoscrittore/i ai
sensi del DPR 445/2000 e ss.mm.ii.
L’offerta economica dovrà essere espressa in termini di :
Canone offerto superiore al canone minimo indicato all’art. 4) del presente avviso (max 15 punti);
Il punteggio sarà attribuito secondo la formula P i = P M * Oi / OM
dove P i = punteggio attribuito all’offerta; P M = punteggio massimo attribuibile;
Oi= offerta concorrente; O M = offerta massima offerta presentata in gara.
L’offerta economica in ogni sua parte dovrà essere indicata sia in cifre che in lettere; si precisa che,
in caso di discordanza tra il prezzo indicato in cifre e quello indicato in lettere, sarà considerato
valido quello più vantaggioso per l’Amministrazione.
Si procederà all’esclusione di tutte le offerte presentate in difformità da quanto prescritto dalla normativa
vigente e dal presente avviso; resta salva l’applicazione di quanto prescritto dalla legge in tema di
soccorso istruttorio e integrazione/regolarizzazione della documentazione prodotta.
Il concorrente potrà utilizzare gli schemi allegati al presente avviso.
Articolo 9. Modalità di aggiudicazione
L’aggiudicazione avverrà a favore del proponente che abbia ottenuto il maggior punteggio calcolato
sommando i punteggi ottenuti per gli elementi di valutazione previsti dal presente avviso sia per l’offerta
tecnica che per l’offerta economica.
In caso di parità di punteggio, sarà preferito il concorrente che abbia ottenuto il maggior punteggio in
relazione all’offerta tecnica; in caso di ulteriore parità, si procederà al pubblico sorteggio.
Si procederà all’aggiudicazione anche in caso di una sola offerta valida, purché ritenuta congrua da
parte dell’Amministrazione. Comunque, il Comune di Villarosa si riserva la facoltà di non procedere
all’aggiudicazione qualora nessuna delle offerte, presentate e valide, sia ritenuta conveniente o idonea
in relazione all’oggetto della concessione o in relazione al fine che con essa si intende perseguire,
7
senza che i partecipanti possano richiedere indennità o compensi di alcun genere o natura.
Non verranno prese in considerazione offerte peggiorative rispetto ai minimi previsti dal presente avviso.
Il Comune procederà comunque alle verifiche previste dalla normativa vigente per la comprova dei
requisiti dichiarati dal concorrente aggiudicatario.
Articolo 10. Stipula della convenzione ed esecuzione del servizio
Il rapporto tra il Comune ed il concessionario sarà regolato da apposita convenzione, stipulata in conformità
alle leggi vigenti in materia, nonché nel rispetto del regolamento per la gestione degli impianti
sportivi comunali, approvato con deliberazione di C.C. n. 21 del 10/07/2006.
Le spese contrattuali e di registrazione, nessuna esclusa, sono a carico del soggetto contraente.
Articolo 11 – Norme anticorruzione
Il concorrente si obbliga al rispetto delle norme contenute nel Protocollo di legalità Carlo Alberto
Dalla Chiesa, nel Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2017/2019, approvato dal comune
di Villarosa con deliberazione di G.M. n. 10 dell’8 febbraio 2017, nonché, nei confronti del proprio
personale, al rispetto del Codice di Comportamento del Comune di Villarosa, approvato con deliberazione
di G.M. n. 49 dell’8/05/2015 e allega all’istanza apposita dichiarazione di cui al modello allegato.
Articolo 12. Tutela dei dati personali
Il Comune informa i partecipanti alla gara che, in conformità alla disciplina prevista dal D.Lgs.
196/03 e ss.mm.ii., tratterà i dati di cui è venuto in possesso in occasione della presente selezione, esclusivamente
per lo svolgimento delle attività e per l’assolvimento degli obblighi previsti dalle leggi
e dai regolamenti comunali in materia. Il concessionario si obbliga, altresì, al rispetto della normativa
vigente sul trattamento dei dati personali. Inoltre si obbliga al pieno rispetto delle misure di sicurezza
sul trattamento dei dati personali.
Articolo 13. Norme finali
Per tutto quanto non previsto o disciplinato dal presente avviso, deve farsi riferimento a quanto previsto
e disciplinato dalla vigente normativa in materia di contratti pubblici, del regolamento comunale
per la gestione degli impianti sportivi e dalle norme del codice civile, in quanto applicabili.
Articolo 14. Altre informazioni
É prescritto – obbligatoriamente – sopralluogo per la presa visione dei luoghi. In sede di sopralluogo
l’U.T.C. rilascerà idonea attestazione conservandone copia da utilizzare – per il debito riscontro – in
sede di gara. L’assenza di tale attestazione non è causa di esclusione se il sopralluogo assistito è accertato
d’ufficio e risulta agli atti della Stazione appaltante. La mancanza di sopralluogo costituirà titolo
per l’esclusione del concorrente. Detto sopralluogo potrà essere effettuato dal Legale Rappresentante,
da un delegato munito di procura o altro atto di delega valido, prima della scadenza del termine
per la presentazione delle offerte.
Si procederà all’aggiudicazione della gara anche in presenza di una sola offerta valida.
Il contratto verrà stipulato mediante scrittura privata, dopo la verifica di tutti i requisiti previsti per il
soggetto aggiudicatario, con ogni spesa a carico dell’aggiudicatario stesso.
8
L’aggiudicatario, entro i termini indicati dall’Amministrazione, dovrà:
a. prestare idonea polizza assicurativa per tutto il periodo contrattuale a garanzia dell’esatto adempimento
degli obblighi contrattuali, nonché a garanzia di eventuali danni arrecati all’immobile, agli
impianti, alle attrezzature, alle dotazioni, e quant’altro annesso e connesso alla struttura, dal concessionario
o da terzi, compresi i danni da incendio e da qualsiasi altro evento e causa, nonché eventuali
danni arrecati alle persone;
b. versare l’importo delle spese contrattuali e di registrazione che saranno a totale carico del soggetto
aggiudicatario;
c. firmare la convenzione nel giorno che verrà indicato con comunicazione scritta con avvertenza
che, in caso contrario e se non verranno prodotte adeguate giustificazioni, l’Amministrazione Comunale
potrà procedere alla risoluzione del contratto informale comunque formatosi con l’aggiudicazione
e l’affidamento al concorrente immediatamente successivo;
d. L’aggiudicatario è tenuto altresì all’osservanza delle norme previste dal D.Lgs. n. 81/2008 s.m.i. e
del D.M. 10 marzo 98 in materia di sicurezza sul lavoro e prevenzione incendi. Il gestore dovrà ottemperare
alle norme sulla prevenzione degli infortuni dotando il personale di indumenti e mezzi atti
a garantire la massima sicurezza in relazione ai servizi svolti e comunicare, subito dopo la stipula del
contratto, il nominativo del responsabile del Servizio di prevenzione e protezione, ai sensi del D.Lgs.
81/2008 e s.m.i. prendere in consegna gli immobili nel giorno che verrà indicato con comunicazione
scritta, con avvertenza che, in caso contrario e se non verranno prodotte adeguate giustificazioni,
l’Amministrazione Comunale potrà procedere alla risoluzione del contratto.
Si precisa che alla consegna della struttura si procederà: alla redazione, in contraddittorio, di apposito
verbale di constatazione e consistenza, da cui risultino lo stato dell’immobile e l’elenco delle
attrezzature, accessori e quanto in dotazione all’immobile.
Gli immobili e aree annesse con relativi accessori, sanitari, impianti, arredi e attrezzature indicati
nell’apposito elenco, verranno consegnati nello stato di fatto in cui si trovano – per lo svolgimento di
attività sportivo – ludico-ricreative.
Rimane in capo alla concessionaria la manutenzione ordinaria dell’impianto sportivo, annesso blocco
spogliatoi e spazi annessi alle strutture.
I concorrenti, con la partecipazione, consentono, per tutte le esigenze procedurali, il trattamento dei
propri dati, anche personali, ai sensi del D.Lgs. 196/2003 e s.m.i.
I partecipanti alla gara, indicando i dati richiesti, autorizzano implicitamente l’utilizzazione dei medesimi
limitatamente agli adempimenti della procedura di gara. Il rifiuto a fornire i dati richiesti determina
l’esclusione dalla gara.
L’Amministrazione Comunale si riserva la facoltà insindacabile di non far luogo alla gara stessa o di
prorogare la data, senza che i concorrenti possano avanzare alcuna pretesa al riguardo.
Gli interessati possono acquisire tutte le informazioni in ordine alle modalità di partecipazione alla
procedura e/o sull’immobile oggetto di gara, anche telefonicamente ed inoltre prendere visione della
documentazione tecnica e ritirarne copia personalmente, presso la responsabile del procedimento, nei
locali della biblioteca del Comune di Villarosa, sita in viale Trinacria, nelle ore d’ufficio previo appuntamento
telefonico – 0935/31955.
Gli immobili potranno essere visitati dalle ore 10,00 alle ore 12,00, previo appuntamento telefonico
con il responsabile dell’Area tecnica (0935/31955) e nei giorni lavorativi.
Negli orari indicati sarà disponibile un incaricato che fornirà informazioni e documentazione necessa-
9
ria alla conoscenza del bene.
Il presente Avviso è pubblicato all’Albo Pretorio del Comune di Villarosa per 15 (quindici) giorni
consecutivi ed è disponibile sul rispettivo sito informatico www.comune.villarosa.en.it

Visite: 297

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI