Vigili del Fuoco MASSIMO PARISI E SALVATORE SANFILIPPO (UILPA VVF): “DOTAZIONI ORGANICHE SOTTODIMENSIONATE RISPETTO ALLE NECESSITÀ DELLA POPOLAZIONE”.

MASSIMO PARISI E SALVATORE SANFILIPPO (UILPA VVF):
“DOTAZIONI ORGANICHE SOTTODIMENSIONATE
RISPETTO ALLE NECESSITÀ DELLA POPOLAZIONE”.
UN INCONTRO CON L’ASSESSORE FABIO CANTARELLA
PER ILLUSTRARE LE ANNOSE PROBLEMATICHE DEI VIGILI DEL FUOCO ETNEI

26 luglio 2018

Emergenza incendi, dotazioni organiche, mezzi e carenze strutturali al centro dell’incontro tenutosi tra una delegazione della Uil Pubblica Amministrazione Vigili del Fuoco di Catania, guidata dal segretario provinciale Massimo Parisi , e l’assessore alla Sicurezza del Comune di Catania Fabio Cantarella .
I temi trattati nel corso della riunione – che ha visto anche la partecipazione di Salvatore Sanfilippo, componente della segreteria provinciale UILPA VVF – hanno riguardato soprattutto il lavoro compiuto negli ultimi giorni a causa degli incendi verificatisi sul territorio catanese, dove sono state impiegate squadre provenienti da tutta la Sicilia e non solo : ben due colonne mobili, infatti, sono giunte dalla Calabria e dalla Campania.
“L’emergenza degli ultimi giorni è ormai routine – ha affermato Parisi – poiché capita sempre più spesso che, a fronte di micro calamità, si renda necessario l’impiego di squadre provenienti da Enna, Siracusa, Messina, Ragusa e Agrigento: tutto ciò è intollerabile per un Comando che, insieme a quello di Palermo, è il primo

di tutta la penisola con 18 mila interventi annui, dopo Milano, Roma, Torino e Napoli”.
Il segretario non ha usato mezzi termini nel lamentare la scarsa attenzione riservata ai Vigili del Fuoco di Catania, ad oggi, da tutti i governi passati .
“Ciò ha relegato la provincia etnea agli ultimi posti in termini di dotazioni organiche e mezzi – ha sottolineato Parisi – e pertanto occorre un impegno preciso da parte del governo affinché, oltre al ripianamento delle attuali carenze, si provveda a potenziare il dispositivo di soccorso a partire dall’incremento di circa trenta unità per l’apertura di un distaccamento a Palagonia, già pronto ma chiuso per mancanza di personale”.
Istanze che, secondo Parisi e Sanfilippo, hanno destato grande interesse da parte dell’esponente della giunta Pogliese, che ha manifestato la volontà di impegnarsi illustrando le criticità in atto al senatore Stefano Candiani, sottosegretario con delega ai Vigili dei Fuoco ed esponente di rilievo della Lega, oltre che coordinatore del partito per la Sicilia.

Visite: 208

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI