Vicenda Precari ex Provincia: il Pci a fianco dei lavoratori

Il Pci sul tetto della (ex) provincia di Enna con i lavoratori e le lavoratrici in lotta.

Una delegazione del Partito Comunista Italiani composta da Luca Cangemi della segreteria nazionale, Saro Consiglio e Tanino Virlinzi della federazione di Enna ha incontrato, sul tetto degli uffici di Via Varisano, i lavoratori e le lavoratrici della (ex) provincia di Enna in lotta.

I lavoratori e le lavoratrici hanno espresso, con toni assai forti, la rabbia verso una classe politica regionale responsabile di un nuovo massacro sociale: i dipendenti a tempo determinato già dal mese di agosto non percepiscono alcun emolumento mentre è imminente la dichiarazione del dissesto con il rischio del posto di lavoro per tutti i dipendenti.

Intanto i compiti svolti finora dalla Provincia, a partire di problemi che riguardano le scuole e le strade non sono svolti da nessuno con conseguenze pesantissime per un intero territorio.

I lavoratori e le lavoratrici chiedono un immediato intervento del parlamento regionale per garantire reddito, occupazione e servizi per le comunità.

Gli esponenti del PCI hanno sottolineato come lo smantellamento delle provincie sia stato posto il servizio di un disegno generale di attacco ai servizi pubblici e di concentrazione di poteri nelle mani di ristrette oligarchie politico-amministrative.

IL PCI, rinnovando la piena solidarietà ai lavoratori e alle lavoratrici ha assunto l’impegno a mobilitare tutte le proprie forze per diffondere la conoscenza delle ragioni di questa lotta e per costruire attorno ad essa un forte movimento che la sostenga.

Visite: 488

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI