Viagrande, al via l’organizzazione del festival “State aKorti”

E’ in una veste (di anno in anno) sempre più ricca che si presenta la VIII edizione di State aKorti, il Festival internazionale del cortometraggio umoristico la rassegna di video ironici e corti nata per gioco da una costola degli Stipsy King, la band goliardico-demenziale made in Catania, ma ormai consolidata realtà e atteso appuntamento estivo – di matrice internazionale – alle pendici dell’Etna: «Originariamente – spiega Riccardo Di Bella, ideatore del Festival – la scelta tematica era stata dettata semplicemente dall’idea di poter ridere oltre che con la musica anche con i video. Ma oggi le motivazioni di tale scelta esigono una giustificazione culturale e di respiro internazionale. Diciamo quindi che alla base del festival ci sono la concezione pirandelliana dell’umorismo, la definizione della causa di comicità di Henry Bergson e le teorie freudiane secondo le quali il riso è uno dei migliori antidoti all’odio, all’ira, alla superbia, alla vendetta. “Un potere fragile e un rimedio salutare, che merita di essere riconosciuto come tale, coltivato e conquistato”».

Confermati il gemellaggio con il Mizzica Film Festival e la collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti di Catania, i Viagrande Studios, Sicily “EST” Festival. Ma le ghiotte occasioni di incontri, workshop, conferenze sono (come sempre) numerose: a partire dalla presentazione ufficiale di Mov(i)e in Sicily e di Move in Sicily. Il lungo weekend di State aKorti, che anche quest’anno si dipanerà su tre giornate (31 luglio, 1 e 2 agosto), si svolgerà come di consueto nella Terra di Bò (Villa Di Bella, Via Garibaldi 298 – Viagrande), dove si terranno anche numerose iniziative collaterali.

Si conferma anche la formula vincente delle precedenti edizioni che hanno riscosso grande successo di pubblico e critica. L’organizzazione – curata da La Terra di Bò e DIBO Eventi – ammette alla competizione cortometraggi di genere comico-umoristico, girati in qualsiasi formato e tecnica, della durata massima di 10 minuti e che non siano già stati presentati nelle precedenti edizioni del concorso.

Il bando per partecipare a State aKorti scade il 30 giugno 2015. La rassegna è aperta a film maker e registi di tutte le nazionalità. La partecipazione è gratuita. Il regolamento, tradotto in 4 lingue, disponibile sul sito www.stateakorti.it. I corti pervenuti entro il 30 giugno 2015, saranno giudicati da una giuria di esperti, giornalisti e critici del settore che conferirà due premi: miglior cortometraggio (500 euro) e miglior colonna sonora originale (150 euro).

Il concorso è patrocinato da Regione Sicilia-Assessorato al Turismo, Sicilia Film Commission, Comune e Pro Loco di Viagrande.

State aKorti, Mizzica Film e Siciliy “EST” Festival fanno parte di FCS, il coordinamento dei festival del cinema in Sicilia al quale hanno aderito ben 30 realtà.

I corti dovranno pervenire entro il 30 giugno 2015 all’indirizzo SKSTUDIO, c/o Studio Associato Di Bella, via Teatro Greco n.76, 95124 Catania. O essere inviati tramite e-mail all’indirizzo info@stateakorti.it

Visite: 783

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI