Vertenza Sais Autolinee, l’azienda convoca i sindacati per il prossimo 28 settembre

Sulla vertenza Sais Autolinee si apre uno spiraglio. Infatti l’azienda ha convocato per il 28 settembre i sindacati per cercare di trovare una soluzione alla vertenza scaturita dal non rinnovo di 8 contratti a tempo determinato per altrettanti dipendenti. A quanto pare il motivo di tutto ciò è dovuto al fatto che le nuove normative in materia di lavoro che starebbero per subentrare non sarebbero convenienti per l’azienda. Ma se ne saprà di più dopo il 28. Se non si dovesse trovare un accordo si andrà verso lo sciopero già preannunciato nelle scorse settimane secondo le normative che regolamentano gli scioperi per aziende gestiscono servizi di pubblica utilità. Ma alla convocazione dell’azienda se hanno detto si Cgil, Uil e Ugl ha invece declinato l’invito la Faisa Cisal che giustifica il suo no al fatto che la mano tesa dall’azienda arriverebbe fuori tempo limite.

Visite: 461

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI