Vertenza lavoratori precari ex Provincia, ieri in visita il Vescovo Mons. Rosario Gisana e l’On. Mario Alloro

Dopo i sindaci ed il mondo dell’impresa anche la chiesa si schiera a fianco dei lavoratori precari dell’ex Provincia sospesi dallo scorso 1 agosto e che da martedì scorso si trovano sul terrazzo dell’immobile di proprietà dell’ente in piazza VI dicembre. Ieri pomeriggio infatti a portare la sua solidarietà ai lavoratori è stato direttamente il Vescovo della Diocesi di Piazza Armerina Monsignor Rosario Gisana. Un segnale importante quello che arriva dal clero che in questi ultimi periodi in particolare dopo l’ascesa a Santo padre di Papa Francesco, molte volte ha preso posizione in modo chiaro e netto verso problematiche legate al mondo del lavoro ed alla difesa dei diritti e della dignità dei lavoratori. E per i dipendenti dell’ex Provincia un’altra importante “vetrina mediatica” per fare conoscere la loro storia. Sempre nel pomeriggio di ieri a portare la sua solidarietà ma anche il sostegno e l’assicurazione del suo impegno per il ruolo che svolge all’Ars anche il deputato regionale del Pd Mario Alloro. Già venerdì scorso per questi lavoratori altri due importanti sostegni, quello dei sindaci dei Comuni dell’ennese che si sono apertamente schierati in loro favore e facendo intendere di essere pronti ad intraprendere in modo unitario delle iniziative anche forti a difesa sia del posto di lavoro per queste persone ma ancor di pià della dignità di un territorio troppo spesso mortificato e derubato e che adesso rischia di perdere un importante punto di riferimento come l’ente provincia. Ma non è stato da meno, l’attestato di solidarietà arrivato anche dai vertici nazionali di Confartigianato presenti a Enna in occasione della festa Artigianando che si concluderà domani. Ad una delegazione di lavoratori infatti venerdì scorso è stata data la possibilità di poter fare conoscere dai microfoni del palco della loro vicenda che li vede sull’orlo del baratro. Intanto domani a Palermo si riapre l’Ars che entro venerdì prossimo dovrebbe leggiferare le variazioni di bilancio che dovrebbero garantire le risorse economiche per tutte e 9 le ex Province di cui diverse in procinto di dichiarare lo stato di insolvenza e quindi il dissesto finanziario.

Visite: 528

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI