Università Kore Enna: Bando di concorso per l’ammissione al CORSO INTERNAZIONALE DI LAUREA MAGISTRALE IN ARCHITETTURA (Classe LM-4 c.u. delle laurea in Architettura e Ingegneria Edile) Anno Accademico 2020/2021

Bando di concorso per l’ammissione al CORSO INTERNAZIONALE DI LAUREA MAGISTRALE IN ARCHITETTURA (Classe LM-4 c.u. delle laurea in Architettura e Ingegneria Edile) Anno Accademico 2020/2021

In collaborazione con Universitat Politecnica de Catalunya Barcellona. Il test di ammissione si svolgerà il 20/05/2020 in Aula Gemelli del Plesso della Facoltà di Scienze dell’Uomo e della Società

Scadenza: ore 23:59 del 18/05/2020

IL RETTOREVISTO il vigente Statuto dell’Università; VISTO il vigente Regolamento didattico di Ateneo; VISTA l’Offerta Formativa dell’Università degli Studi di Enna “Kore” per l’Anno Accademico 2020/2021;VISTA la legge 2 agosto 1999 n. 264 recante norme in materia di accessi ai corsi universitari a numero programmato, ed in particolare l’art. 1, comma 1, lettera a, che concerne la programmazione, tra gli altri, dei corsi di laurea in medicina e chirurgia, in medicina veterinaria, in odontoiatria e protesi dentaria, in architettura;RITENUTO di emanare il Bando per l’accesso al Corso internazionale di laurea magistrale a ciclo unico in Architettura; DECRETAE’ emanato il seguente Bando di concorso per l’ammissione alCORSO INTERNAZIONALE DI LAUREA MAGISTRALE IN ARCHITETTURA (Classe LM-4 c.u. delle laurea in Architettura e Ingegneria Edile)Anno Accademico 2020/2021ART. 1 • POSTI DISPONIBILIPer l’Anno Accademico 2020/2021, presso l’Università degli Studi di Enna “Kore”, è indetto ilconcorso pubblico per l’accesso al primo anno del corso internazionale di Laurea Magistrale in Architettura a ciclo unico quinquennale, a numero programmato (Classe LM-4 c.u. delle lauree magistrali in architettura e ingegneria edile) che avviene a seguito di superamento di apposita prova sulla base delle disposizioni di cui al presente bando.Il corso di laurea si tiene in collaborazione con l’U.P.C., Universitat Politecnica de Catalunya di Barcellona e offre, sulla base della frequenza di semestri in Italia e Spagna, la possibilità del conseguimento del doppio titolo di laurea UPC/UKE.I posti disponibili, per l’anno accademico 2020/2021, sono 63, oltre 5 riservati agli studenti non comunitari non residenti in Italia.AVVERTENZA: Il predetto numero dei posti messi a concorso potrebbe subire variazioni a seguitodell’emanando decreto di programmazione, per l’a.a. 2020/2021, del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, in conformità alla Legge 2 agosto 1999, n. 264.Qualora, a seguito della determinazione dei posti effettuata dal M.I.U.R., si verifichi una riduzione rispetto alla numerosità indicata dal presente bando, coloro che si siano pre-immatricolati sui posti non più disponibili, secondo la graduatoria di merito, decadranno dal diritto all’immatricolazione e verrà disposto il rimborso della quota versata per la prima rata delle tasse universitarie. Tali candidati concorreranno, prioritariamente, all’assegnazione dei posti non coperti, nel caso di rinunce e/o mancate pre-immatricolazioni e/o mancate immatricolazioni, con le modalità di cui ai successivi articoli 8 e 9.
ART. 2 • REQUISITI PER L’AMMISSIONEPossono partecipare alla prova di ammissione: •i candidati in possesso di diploma di istruzione secondaria di secondo grado che dia accesso all’Università, rilasciato da una istituzione scolastica statale o paritaria del sistema scolastico italiano; •i candidati in possesso di titolo conclusivo degli studi superiori emesso da un’istituzione appartenente ad un sistema scolastico straniero, ubicata in Italia o all’estero, conseguito a seguito di un percorso di almeno 12 anni di scolarità;•i candidati in possesso di titolo conclusivo degli studi superiori conseguito in un sistema scolastico che preveda 10 o 11 anni di scolarità, integrato dalle certificazioni aggiuntive e complementari previste dall’allegato 1 delle disposizioni interministeriali del 28 febbraio 2017 e ss.mm.ii.Possono partecipare con riserva i candidati iscritti al quinto anno di scuola secondaria di secondo grado presso le istituzioni scolastiche statali e paritarie del sistema scolastico italiano e i candidati iscritti all’ultimo anno di una istituzione scolastica superiore estera che consenta il conseguimento di un titolo valido per l’ammissione ai corsi della formazione superiore del sistema italiano. Gli studenti già in possesso di un titolo accademico (conseguito in Italia o all’estero) e coloro che provengono da altro corso di laurea o diploma universitario sono tenuti ad osservare le medesime procedure indicate nel presente bando e a sostenere la relativa prova di ammissione. Ferme le previsioni contenute nei superiori commi, l’accesso al corso di laurea magistrale di cui al presente bando è consentito ai soli candidati che abbiano compiuto 17 anni al momento dell’immatricolazione, a condizione che l’ordinamento scolastico di provenienza permetta allo studente l’ammissione alla frequenza scolastica in età precoce e l’acquisizione del titolo di studio finale in età antecedente al compimento del diciottesimo anno di età ai sensi del D.Lgs 25 luglio 1998, n. 286.ART.3 • ISCRIZIONEALLAPROVADISELEZIONEPer partecipare alla prova di ammissione i candidati, nel periodo compreso tra il giorno 14 gennaio 2020 e non oltre le ore 23:59 ora italiana del giorno 18 maggio 2020, dovranno presentare domanda on line esclusivamente attraverso la seguente procedura sul sito web www.unikore.it: (a)collegarsi al seguente indirizzo: https://www.unikore.it/index.php/domanda-architettura(b)compilare in ogni parte la domanda e cliccare su “invia e stampa”; successivamente (c)stampare la domanda e firmarla. La domanda dovrà essere consegnata alla Commissione esaminatrice il giorno della prova, all’atto della procedura di identificazione;(d)versare la tassa di ammissione al test selettivo di € 30,00 (trenta) tramite bonifico bancario entro il giorno 18/05/2020sul conto dell’Università degli Studi di Enna “Kore” IBAN: IT97W0503616800CC0551777711 indicando la seguente causale: “[cognome e nome] partecipazione prova accesso Architettura 2020/2021.Per eventuali difficoltà nella procedura d’iscrizione al concorso o per informazioni e supporto, è possibile contattare i numeri telefonici: +39 0935 536110+39 0935 536113+39 0935 536342 (per chiamate da fuori Italia) oppure inviare una e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: ufficiocomunicazione@unikore.itIl pagamento non accompagnato dalla ricevuta di iscrizione on-line non dà diritto alla partecipazione alla prova. La quota di partecipazione al test, pari ad euro 30,00, non è rimborsabile per alcun motivo.Tutte le comunicazioni relative alla prova verranno inviate all’indirizzo di posta elettronica indicato all’atto di iscrizione alla prova. È cura dei candidati verificare e comunicare tempestivamente eventuali variazioni dell’indirizzo di posta elettronica.
ART.4 • CANDIDATIDISABILIECONDISTURBISPECIFICIDELL’APPRENDIMENTOI candidati con disabilità ai sensi della legge 5 febbraio 1992 n. 104 che, per lo svolgimento della prova, necessitino di particolari ausili o tempi aggiuntivi, devono farne esplicita richiesta, facendo pervenire – entro e non oltre le ore 23:59 del giorno 11 maggio 2020 – un’apposita comunicazione scritta al Protocollo generale di Ateneo, Università Kore di Enna, Cittadella Universitaria, Via delle Olimpiadi 4, 94100 Enna, o all’indirizzo di posta elettronica protocollo@unikore.it , al fine di consentire una adeguata organizzazione dei servizi necessari. Tale richiesta dovrà essere corredata da copia della certificazione medica rilasciata dalla struttura sanitaria pubblica competente per territorio ai sensi della legge 194/1992 e successive modificazioni e integrazioni. Detti candidati hanno diritto ad un tempo aggiuntivo fino a un massimo del 50% in più rispetto a quello previsto per lo svolgimento delle prove di cui al presente bando. I candidati con diagnosi di disturbi specifici di apprendimento (DSA), di cui alla legge n. 170/2010, devono seguire la medesima procedura di cui sopra entro la stessa data di scadenza. La relativa certificazione deve essere stata rilasciata da non più di 3 anni da strutture del SSN o da specialisti e strutture accreditati dallo stesso. A tali candidati è concesso un tempo aggiuntivo fino al 30 per cento in più rispetto a quello definito per le prove di ammissione nonché, se indicati nella certificazione, strumenti compensativi ulteriori purché ricompresi tra gli strumenti compensativi “ammessi” dalla C.N.U.D.D.. Qualora le certificazioni mediche, oggetto del presente articolo, siano state rilasciate all’estero da un soggetto autorizzato per territorio è necessario che ad esse sia allegata la traduzione ufficiale in lingua italiana.Nei Paesi dove esiste la figura giuridica del traduttore ufficiale la conformità può essere attestata dal traduttore stesso, la cui firma viene poi legalizzata dall’ufficio consolare. Nei Paesi nei quali tale figura non è prevista dall’ordinamento locale occorrerà necessariamente fare ricorso alla certificazione di conformità apposta dall’ufficio consolare. Per procedere alla legalizzazione il richiedente dovrà presentarsi, previo appuntamento, presso l’Ufficio consolare munito dell’atto da legalizzare. Al fine di ottenere il certificato di conformità della traduzione il richiedente dovrà presentarsi, presso l’Ufficio consolare munito del documento originale in lingua straniera e della traduzione. I candidati con disabilità e/o DSA che non produrranno quanto richiesto entro i tempi indicati non potranno avere garanzia circa l’erogazione delle misure compensative ritenute necessarie. La documentazione originale dovrà essere esibita da ciascun candidato il giorno della prova di ammissione all’atto dell’identificazione. ART. 5 • ARGOMENTI DELLA PROVA E CRITERI DI AMMISSIONE La prova di ammissione, in lingua italiana, consiste nella soluzione di 60 (sessanta) quesiti formulati con 5 (cinque) opzioni di risposta ciascuno, fra le quali i candidati devono indicarne una soltanto scartando le conclusioni errate, arbitrarie o meno probabili, su argomenti di:cultura generale e ragionamento logico;storia;disegno e rappresentazione;fisica e matematica.Verranno predisposti 12 (dodici) quesiti per argomenti di cultura generale e 10 (dieci) di ragionamento logico, 16 (sedici) per argomenti di storia, 10 (dieci) per disegno e rappresentazione e 12 (dodici) per matematica e fisica. Gli argomenti di cui si richiede la conoscenza sono indicati nell’Allegato A, annesso al presente bando.Per lo svolgimento della prova è assegnato un tempo massimo di 100 minuti.Per la valutazione della prova è attribuito un punteggio massimo di 90 punti secondo i seguenti criteri: 1,5 punti per ogni risposta esatta;meno 0,4 punti per ogni risposta errata;0 punti per ogni risposta omessa.
Nella graduatoria finale, In caso di parità di punteggio, prevarrà, rispettivamente, in ordine decrescente il punteggio ottenuto dal candidato nella soluzione dei quesiti di cultura generale e ragionamento logico, di storia, di disegno e di rappresentazione, di fisica e di matematica. In caso di ulteriore parità, prevale il candidato che sia anagraficamente più giovane.Nell’ambito dei posti disponibili nel relativo contingente di cui all’ art. 1 del presente bando, sono ammessi al corso di laurea magistrale in Architettura i candidati comunitari, nonché, nell’ambito della relativa riserva di posti, i candidati non comunitari residenti all’estero, secondo l’ordine decrescente del punteggio conseguito e che abbiano ottenuto nel test un punteggio minimo pari a 20 punti su 90. I candidati non idonei non sono inseriti in graduatoria.ART. 6 • SVOLGIMENTO DELLA PROVA DI AMMISSIONELa prova di ammissione si svolgerà presso l’Aula Gemelli della Cittadella Universitaria di Enna (Plesso della Facoltà di Scienze dell’Uomo e della Società) il giorno 20 maggio 2020 con inizio delle relative operazioni alle ore 9:00. L’Università, per esigenze organizzative, si riserva il diritto di modificare date, orari, e sede del test d’ingresso. Di ciò sarà data tempestiva comunicazione con pubblicazione di apposito avviso sul sito web dell’Ateneo, www.unikore.it , con valore di notifica per tutti gli interessati.Il giorno della prova i candidati dovranno presentarsi muniti di: •un documento di riconoscimento in corso di validità, •fotocopia del documento di riconoscimento presentato per l’identificazione (che sarà trattenuta all’atto dell’identificazione), •ricevuta di iscrizione alla prova effettuata esclusivamente in modalità on line,•attestazione del versamento effettuato,•eventuale documentazione in originale attestante lo stato di disabilità e/o DSA dichiarato all’atto dell’iscrizione al concorso. I candidati non comunitari residenti all’estero dovranno presentarsi inoltre muniti del passaporto con lo specifico visto di ingresso “per motivi di studio”. La prova si svolgerà anche se i candidati saranno in numero inferiore rispetto ai posti disponibili. Con decreto rettorale sarà nominata un’apposita commissione, composta da tre membri effettivi e da tre membri supplenti, coadiuvata da personale di vigilanza, individuato dal Direttore Generale, che assicurerà il regolare svolgimento della prova di ammissione.La Commissione, anche mediante il personale di supporto, provvederà all’identificazione personale di ciascun candidato, mediante annotazione, su appositi registri, degli estremi del documento di riconoscimento. L’Università provvederà a fornire i materiali necessari allo svolgimento della prova, incluse le penne uguali per tutti i partecipanti. È fatto divieto ai candidati di introdurre nelle aule sedi di svolgimento della prova: cellulari, smartphone, tablet, computer, ricetrasmittenti o altra strumentazione similare. Inoltre, è vietato introdurre: borse, zaini, libri, appunti, carta, strumenti di scrittura. I predetti oggetti dovranno eventualmente essere depositati, a cura dei candidati prima dell’inizio della prova, in luoghi esterni all’aula sede del concorso; l’Università non ne garantisce in tal caso la custodia e non assume alcuna responsabilità nel caso di furto o smarrimento degli stessi. Il candidato, che durante lo svolgimento della prova venga trovato in possesso di taluno degli oggetti vietati, sarà immediatamente allontanato dall’aula, sede della prova, dalla Commissione e verrà, pertanto, escluso dalla selezione. Durante le prove, ai candidati non è permesso comunicare tra loro verbalmente o per iscritto, ovvero mettersi in relazione con altri, salvo che con gli incaricati della vigilanza o con i membri della Commissione.ART.7 • VALUTAZIONEDELLEPROVEEFORMAZIONEDELLEGRADUATORIEA decorrere dal26 maggio 2020l’Università provvede alla pubblicazione delle graduatorie finali di merito nominative sul sito istituzionale www.unikore.it Dallo stesso giorno ciascun candidato potrà prendere visione del proprio elaborato attraverso la piattaforma di accesso agli atti on-lineaccessibile dal portale www.unikore.itTale pubblicazione rappresenterà l’unico mezzo di pubblicità legale sull’esito della prova.
ART. 8 • PROCEDURE DI PRE-IMMATRICOLAZIONEDal giorno 26 maggio 2020 e fino al giorno 11 giugno 2020i candidati collocatisi in posizione utile in graduatoria devono espletare la procedura di pre-immatricolazione secondo le modalità sotto elencate:a)collegarsi al sito web www.unikore.it per scaricare il modulo di dichiarazione di accettazione del posto;b)effettuare il pagamento del contributo pari a € 890,00, perentoriamente entro giorno 11 giugno 2020, tramite bonifico bancario, utilizzando le medesime coordinate bancarie di cui all’art. 3. La tassa di iscrizione è determinata in base all’ISEE e varia da € Zero a € 5.900,00.c)inviare entro il 11 giugno 2020 all’indirizzo di posta elettronica protocollo@unikore.itd)copia della ricevuta di pagamento, unitamente alla dichiarazione di accettazione del posto debitamente sottoscritta;e)se rinunciatario, far pervenire formale comunicazione all’indirizzo di posta elettronica di cui al punto c).I candidati che non avranno ottemperato a quanto sopra specificato, entro le scadenze indicate, saranno considerati rinunciatari e i posti che risulteranno vacanti saranno messi a disposizione degli altri candidati mediante scorrimento della graduatoria di merito, a decorrere dal 12 giugno 2020, con avvisi che saranno pubblicati sul sito web dell’Ateneo, www.unikore.it Tali pubblicazioni avranno valore di notifica per tutti gli interessati.Entro il termine perentorio di cinque giorni successivi alla pubblicazione degli eventuali scorrimenti di graduatoria, i candidati idonei aventi diritto, secondo l’ordine della predetta graduatoria e nel limite dei posti effettivamente assegnati dal Ministero alla sede di Enna, devono procedere alla pre-immatricolazione secondo le modalità elencate alle lettere a), b), c), d) del presente articolo.Al candidato rinunciatario o che, comunque, non completi la procedura di pre- immatricolazione nei tempi indicati dal presente bando, non sarà rimborsato, in alcun caso, l’importo pagato. Qualora il candidato non consegua il titolo di studio della scuola secondaria di secondo grado, gli verrà rimborsata la prima rata delle tasse universitarie corrisposta per la pre- immatricolazione al corso. ART. 9 • IMMATRICOLAZIONEI candidati che abbiano effettuato correttamente la procedura di pre-immatricolazione e conseguito il diploma di scuola secondaria di II grado, dovranno far pervenire la domanda di immatricolazione secondo le norme e le scadenze dettate dalla Guida all’Immatricolazione per l’Anno Accademico 2020/2021, eccezion fatta per l’adempimento relativo al pagamento della prima rata delle tasse universitarie, perché già assolto in seno alla procedura di pre-immatricolazione. I candidati che non avranno ultimato la procedura di immatricolazione, così come disciplinata dalla Guida all’Immatricolazione per l’Anno Accademico 2020/2021, decadranno dal diritto di iscrizione al corso di laurea in Architettura e saranno considerati rinunciatari. I posti resisi disponibili saranno assegnati secondo il sistema di scorrimento della graduatoria. In caso di mancata immatricolazione la tassa versata in sede di pre-immatricolazione non verrà in alcun caso restituita.L’Università si riserva di procedere all’assegnazione di eventuali posti non ricoperti mediante avvisi di scorrimento della graduatoria di merito pubblicati sul sito www.unikore.it fino a esaurimento degli stessi.Le modalità di chiamata, di assegnazione e i termini di accettazione dei posti non ricoperti saranno definite con appositi avvisi sul sito web istituzionale dell’Università.In caso di rinuncia, in qualunque fase del procedimento, l’importo corrisposto per il pagamento della prima rata delle tasse universitarie non è rimborsabile ad alcun titolo. ART.10 • ISCRIZIONI ANNI SUCCESSIVI AL PRIMOL’Università “Kore” di Enna procede all’eventuale iscrizione ad anni successivi al primo, dei candidati collocati in posizione utile in graduatoria, esclusivamente a seguito di riconoscimento dei relativi crediti, nonché previo accertamento della documentata disponibilità di posti presso
l’Ateneo per l’anno di corso cui richiedono l’iscrizione rispetto ai posti attribuiti all’interno della rispettiva coorte di studenti nelle precedenti programmazioni. Tali procedure, al pari delle rinunce successive all’immatricolazione, comportano lo “scorrimento” della graduatoria ad esclusivo beneficio degli studenti che non risultino immatricolati ma che si trovino in posizione utile nella graduatoria 2020/2021.Le iscrizioni ad anni successivi al primo, a seguito delle procedure di riconoscimento crediti da parte dell’Ateneo, possono avvenire esclusivamente nel limite dei posti resisi disponibili a seguito di rinunce, trasferimenti, abbandoni nell’anno di corso di riferimento, in relazione ai posti a suo tempo definiti nei decreti annuali di programmazione. A tal fine non è richiesto il superamento della prova di ammissione esclusivamente a coloro che sono già iscritti al medesimo corso di laurea magistrale a ciclo unico in altra sede universitaria italiana ovvero comunitaria ovvero extracomunitaria. L’iscrizione ad anni successivi al primo di uno studente proveniente da un Ateneo comunitario ovvero extracomunitario è sempre subordinata all’accertamento, da parte dell’Università degli Studi di Enna “Kore”, del percorso formativo compiuto dallo studente che richiede il trasferimento, alle peculiarità del corso di laurea, agli esami sostenuti, agli studi teorici compiuti, e alle esperienze pratiche acquisite nell’Ateneo di provenienza nonché all’ineludibile limite del numero di posti disponibili assegnato all’Università stessa per ciascun anno di corso in sede di programmazione annuale. In relazione ai criteri di valutazione delle equipollenze si applica la normativa di riferimento.ART. 11• INFORMATIVASULTRATTAMENTODEIDATIPERSONALIPERLAPROVADIAMMISSIONE I dati richiesti sono necessari per le finalità di gestione della presente selezione e per l’eventuale immatricolazione, secondo il principio di minimizzazione imposto dal R.G.P.D. 679/2016.Al fine di adeguare gli standard operativi e qualitativi dell’Ateneo al Regolamento (UE) 2016/679, i candidati che presenteranno la domanda di partecipazione, secondo le modalità descritte al precedente art. 3, riceveranno all’indirizzo della casella di posta elettronica, da essi indicato nella predetta domanda, un codice univoco di identificazione di tipo alfanumerico. Negli atti resi pubblici dall’Università “Kore” di Enna, relativi alla presente procedura selettiva, l’individuazione di ciascun candidato avverrà unicamente per il tramite di tale codice.ART. 12• RESPONSABILEDELPROCEDIMENTO E INFORMAZIONI UTILIAi sensi della Legge 241/1990 e ss.mm.ii., si indica il Responsabile del presente procedimento nella persona del dr. Giovanni Lavalle, Funzionario Responsabile Area Didattica e Ricerca.IL RETTOREProf. Giovanni Puglis

Visite: 134

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI