Università Kore, alla Biblioteca ricerca anche con caratteri cinesi

Ancora un primato alla Kore.
Introdotta per la prima volta in una biblioteca universitaria italiana la ricerca con i caratteri cinesi.

Nel sistema bibliotecario dell’università Kore di Enna da oggi si può consultare il catalogo delle pubblicazioni in lingua cinese digitando direttamente i logogrammi del mandarino.
L’innovazione, introdotta per la prima volta in un ateneo italiano, è stata resa possibile grazie al procedimento adottato per l’archiviazione del primo blocco di circa 500 testi di lingua e cultura cinese che l’università di Enna ha acquisito in lingua originale.
Nel sistema bibliotecario nazionale, i testi in caratteri cinesi vengono tradizionalmente registrati nella traslitterazione inglese, impedendo di fatto l’accesso diretto mediante lo stesso sistema linguistico dell’opera originale. Questa limitazione, che rappresenta una barriera artificiosa per gli studiosi e per gli stessi studenti, è stata dunque superata per la prima volta dall’università Kore. Ad oggi, quindi, il sistema bibliotecario dell’università di Enna è l’unico in Italia ad avere adottato la doppia modalità di ricerca bibliografica: sia in caratteri cinesi che in caratteri latini.
Si può immaginare la complessità delle procedure di archiviazione utilizzate per pervenire a questo risultato: per la trascrizione bi-modale dei titoli e dei temi di tutti i volumi interessati, si è reso necessario un delicato e complesso lavoro di squadra tra il personale specializzato della biblioteca centrale dell’ateneo e i docenti di lingua e letteratura cinese della stessa università. Ora i primi testi in lingua cinese hanno fatto la loro apparizione nel sistema informatico che presiede alla gestione del patrimonio librario della Kore, che è parte dell’OPAC (On-line Public Access Catalogue), il catalogo unico nazionale delle biblioteche.
L’ateneo ennese è all’avanguardia negli studi sulle lingue orientali ed è l’unico a sud di Napoli a prevedere il percorso completo di laurea triennale e magistrale in lingua e cultura cinese, oltre ad essere uno dei pochissimi (con le sole Roma e Venezia) ad avere abilitato i primi docenti di lingua cinese per le scuole superiori.
Il sistema bibliotecario della Kore è in costante sviluppo. In appena dieci anni di vita, l’università di Enna ha raggiunto la dotazione di oltre 40mila volumi e di centinaia di riviste scientifiche sia cartacee che digitali. È un punto di incontro elettivo delle migliaia di studenti che la frequentano, tanto che l’ateneo ha deciso un anno fa di realizzare una nuova biblioteca centrale di circa 7000 mq, già in costruzione da alcuni mesi.
La ricerca bibliografica dei testi mediante caratteri originali cinesi è possibile anche on line dal portale della Kore www.unikore.it, da cui si accede alle sezioni del sistema bibliotecario di ateneo.

Visite: 990

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI