Unione Consumatori su Disagi nei trasporti persone

TRASPORTI. DISAGI, LUNGO LA TRATTA FERRATA MESSINA-PALERMO
Unione Dei Consumatori: “Pronti ad assistere utenti per richiesta indennizzo o risarcimento”

TERMINI IMERESE, 07 APRILE 2017

Stamani il treno regionale veloce che collega Messina a Palermo è rimasto bloccato all’altezza della stazione di Castelbuono per un guasto alla linea elettrica causando disagi a un centinaio di pendolari che ogni giorno utilizzano il treno per raggiungere il proprio posto di lavoro, molti hanno dovuto chiamare dei taxi per farsi accompagnare a spese proprie. A causa del binario unico e di una linea vetusta per esempio il treno da Sant’Agata Militello impiega ben 2 ore e 15 minuti, per percorrere meno di 130 km ed arrivare a Palermo.
In una nota Manlio Arnone, presidente dell’Unione dei Consumatori dichiara: “Siamo fortemente impegnati sul territorio nazionale per assistere i consumatori in tutte le problematiche di consumo concernente il settore trasporto, quello che è accaduto oggi spero sia un caso episodico, anche se negli ultimi anni sono aumentate le controversie che generalmente riguardano gli squilibri fra quanto pagato e servizi goduti, gli utenti-pendolari devono sapere che se il ritardo accumulato è superiore ad 1 ora possono chiedere un indennizzo alle RFI o eventualmente se si ritengono danneggiati possono avanzare azione di risarcimento per maggiori informazioni possono rivolgersi ai nostri uffici telefonando allo 0918439038.”

Visite: 179

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI