Unimprese Enna – Caltanissetta incontra il Prefetto Guida

I vertici di Unimpresa Interprovinciale di Enna e Caltanissetta hanno incontrato ieri pomeriggio il Prefetto di Enna, Sua Eccellenza Dott. Fernando Guida, per informarlo della presenza dell’associazione di categoria sul territorio della provincia ennese e per illustrare le linee guida che la stessa intende seguire per aiutare concretamente le imprese in questo periodo di difficoltà economica e di decremento delle attività imprenditoriali, oltre che di crisi occupazionale. Durante l’incontro è emersa la necessità, per rafforzare la presenza di Unimpresa, di avere degli interlocutori istituzionali con i quali rapportarsi: “Mai come in questo momento – ha dichiarato il Presidente Unimpresa Interprovinciale di Enna e Caltanissetta, Salvatore Puglisi, rivolgendosi al Prefetto Guida – sentiamo la necessità di avere nelle istituzioni, di cui Lei è il rappresentante del Governo sul territorio, dei punti di riferimento con i quali interloquire e confrontarci costantemente per dare voce al tessuto imprenditoriale e lavorativo della nostra provincia che da qualche anno versano in situazione di precarietà. Abbiamo assistito negli ultimi anni alla scomparsa del 50% delle imprese edili della nostra provincia e a un incremento esponenziale del lavoro nero perché, quando un’azienda chiude – ha proseguito Puglisi – non si tiene conto che a restare senza lavoro sono anche i dipendenti che hanno la necessità di portare a casa uno stipendio”. L’incontro ha poi toccato altri punti fondamentali per l’economia provinciale, come la situazione precaria della viabilità interna, che ha paralizzato fortemente il tessuto produttivo, e la riqualificazione dei centri storici urbani. “Le infrastrutture provinciali versano in situazioni di estrema precarietà; nonostante Enna sia una piccola provincia, conta un chilometraggio superiore a quello di tutte le altre province. Negli anni questo è costato alle imprese la perdita di ingenti risorse economiche e ci ha paralizzato anche turisticamente. Quello che registriamo, inoltre – ha affermato il Presidente Unimpresa – è che, nonostante ci siano dei fondi da parte dell’Unione Europea per il recupero dei centri storici o dei fondi ministeriali per il ripristino delle infrastrutture, non riusciamo a proporre dei progetti validi per intercettare queste risorse economiche”. All’incontro era presente anche la coordinatrice regionale di Unimpresa, Maria Concetta Cammarata, che ha invece posto l’accento sui principi ai quali si ispira Unimpresa “che sono quelli della cultura della legalità e della trasparenza. Principi – ha proseguito Cammarata – che è possibile infondere nella coscienza delle persone e dei lavoratori partendo da una rivoluzione culturale che deve partire in primis dalle istituzioni. Se ciascuno di noi, nel suo piccolo – ha affermato – desse il suo piccolo contributo per cercare di operare in maniera corretta a sostegno del mondo imprenditoriale, qualcosa potrebbe anche cambiare”. Il Dott. Guida, preso atto delle richieste e dei propositi di Unimpresa Interprovinciale di Enna e Caltanissetta, ha dichiarato la sua massima disponibilità ad interloquire in modo concreto con l’associazione e a fornire un supporto istituzionale alle problematiche sollevate durante l’incontro. “Siamo molto soddisfatti dell’incontro con Sua Eccellenza Dott. Guida – hanno dichiarato Puglisi e Cammarata – e della sua disponibilità di farsi carico delle nostre richieste. Unimpresa è convinta che avere degli interlocutori istituzionali sia il primo passo da compiere per dare voce a quelle che sono le reali necessità del nostro territorio.

Visite: 463

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI