Una Designer “ambasciatrice” della sicilianità attraverso le sue realizzazioni; è la barrese Tanya Fiandaca

Una giovane Designer dalle mille idee ed a cui non manca il coraggio e l’intraprendenza. E’ la barrese Tanya Fiandaca, designer di 27 anni a cui le idee non certo non mancano soprattutto perché legate per l’amore viscerale che ha per la sua terra la Sicilia. Tanya lavora nel negozio di famiglia di articoli da regalo ma si occupa di moda anche perché modella Curvy ( è stata su la7D in un programma dedicato al pianeta delle donne con qualche Kilo in più ). Ma si occupa anche di arredo. Ma tra un impegno è l’altro ha trovato anche il tempo per ideare un altro progetto. Quello di realizzare una linea di borse (già 9 quelle realizzate) in limited edition che ha interamente disegnato e realizzato a mano che parlano di Sicilia. “Orientativamente da 6 mesi a questa parte, sto lavorando a questo progetto mio personale, intriso di”moda&arredamento” – ci racconta – che mi sto autosovvenzionando, in quanto sono letteralmente innamorata del territorio e della cultura siciliana. La mia idea nasce dalla volontà di creare oggetti di moda che esprimano a pieno il forte connubio che vi è fra il mondo del design e quello dell’accessorio moda”. Tanya racconta che il negozio di articoli da regalo di famiglia è stata la sua “università” di esperienze, e deve il suo tutto alla sua realtà sicula!… “I dieci anni di commercio mi hanno dato modo di sviluppare una sorta di sensibilità alle cose belle -. Continua – ed una vera e propria predisposizione all’ idea di “comunicare bellezza ed arte” attraverso tutti i mezzi a me possibili. Il mio prodotto è un made in Italy, o meglio made in Sicily, che prevede l’ impiego e l’estro della manifattura di artisti del legno, della tappezzeria e di ceramisti siciliani” . Tanya ci spiega il suo concetto di moda. “Il mio concetto di moda si può sintetizzare nella volontà ferrea di “sensibilizzare ed educare le persone alla cultura siciliana – precisa – attraverso accessori che ne esprimano la piena bellezza, rivisitandoli in chiave moderna. Sono convinta che la tradizione e l’innovazione debbano andare di pari passo. L’arte è strettamente collegata all’arredo ed alla moda, ed è giusto che venga esportata la storia degli antichi splendori siciliani anche in paesi esteri, globalizzando il concetto con modernità e rinnovamento nei colori, nelle proposte ma soprattutto nella continuità del messaggio. Non ho paura ad osare ed ho delle piccole idee in continuo divenire. Il mio prodotto è la borsa intesa nella sua forma più elegante – aggiunge – la pochette rigida…ideata volutamente con applicazioni in ceramica ed accorgimenti d’arredo (le cornici) che ne valorizzano formato, significato e valore. Ho accompagnato alla mia collezione dei prodotti secondari che saranno degli orecchini giganti in tela dipinti a mano e papillon in ceramica di Caltagirone. Questa “idea iniziale” è un vero e proprio Omaggio alla Sicilia e prevede esattamente nove borse, tutte interamente realizzate a mano da un falegname sia strutturalmente che cromaticamente. La loro misura è 20×30 cm, gli accostamenti dei colori tra le basi e le cornici, seguono interamente le mie percezioni e la mia passione per il campo della Moda. Ogni borsa ha una applicazione in ceramica, collegata espressamente alla tradizione siciliana con un messaggio d riferimento specifico.

Visite: 839

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI