Un vino dell’Etna a sostegno di Amnesty International

Un vino dell’Etna per la difesa dei diritti umani. Non un vino qualsiasi, ma quello prodotto da Ciro Biondi e Stephen Pollock, vincitori del premio Best in Sicily 2015 come migliori produttori di vino lo scorso gennaio. 

Best in Sicily è il riconoscimento ideato dal giornale on line Cronache di Gusto e dedicato alle eccellenze enogastronomiche dell’Isola. Adesso Cronache di Gusto (partner logistico Mail Boxes Etc.) metterà in vendita una edizione limitata e speciale del Doc Etna rosso 2013 Outis di Ciro Biondi in versione magnum i cui proventi andranno ad Amnesty International, l’organizzazione che si batte ormai da tempo per la difesa dei diritti umani.


(Ciro Biondi)

“Fare beneficenza nel nome del territorio e delle cose buone diventerà uno dei nostri obiettivi. E quale migliore occasione quella offerta da alcuni dei prodotti dei premiati con il nostro Best in Sicily? Per il debutto delle nostre iniziative abbiamo deciso di coinvolgere un bravissimo vignaiolo etneo come Ciro Biondi”, dichiara Fabrizio Carrera, ideatore del riconoscimento e direttore di cronachedigusto.it.

Le bottiglie saranno in vendita al prezzo di ottanta euro cadauna solo on line cliccando qui. Ma sarà possibile anche prenotarne l’acquisto scrivendo ad eventi@cronachedigusto.it Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Fonte: Cronache di Gusto

Visite: 416

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI