Un appello di pezzo di società ennese “Mobilitazione per salvare l’ex Provincia”

DiAlice Garofalo

Una mobilitazione generale di tutto il territorio per “salvare” l’ex Provincia. L’appello non arriva dalle parti sociali o dalla stessa politica, bensì da un eterogeneo cartello di associazioni della cultura, datoriali, club service ed altro ancora si sono ritrovati oggi all’Istituto Professionale Statale Federico II per un incontro promosso dalla dirigente scolastica Giusi Guglotta, su come queste possano fare sistema con questa scuola che anno dopo anno si sta rivelando un motore importante del territorio. Ma dalla voce della Dottoressa Daniela Rizzuto in rappresentanza del Libero Consorzio dei Comuni si è appreso come questo ente intermedio determinante per il territorio si trovi in condizioni drammatiche da un punto di vista finanziario non riuscendo più a garantire a breve importanti servizi di sua competenza in svariati settori. Una situazione che non poteva lasciare indifferenti i presenti che così hanno deciso di lanciare un appello a tutte le istituzioni del territorio perchè scatti una mobilitazione generale. “In questa vicenda dobbiamo ammettere a malincuore che un pezzo di società come ad esempio quello che oggi noi rappresentiamo è stato assente – ha commentato Cettina Rosso presidente dell’Associazione Casa d’Europa – ed è arrivato il momento che proprio da noi parti questo grido di allarme ed un appello affinchè tutte le istituzioni pubbliche e private presenti sul territorio si assumano ognuno le proprie responsabilità e chiedano la mobilitazione generale del territorio”.

Visite: 570

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI