Uisp su giornata nazionale contro l’Omofobia

Giornata nazionale contro l’omofobia: l’impegno Uisp per diritti e pari opportunità

Eventi in molte località. Giovedì 24 maggio a Bologna il convegno “Transessualità, tra sport e diritti”

Roma, 16 maggio – Il 17 maggio ricorre la Giornata internazionale contro l’omofobia, sancita nel 2004, a 14 anni dalla decisione dell’Organizzazione mondiale della sanità di rimuovere l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali nella classificazione internazionale. L’Uisp organizza manifestazioni ed attività sportive su tutto il territorio, con cui promuove il suo impegno per i diritti e le pari opportunità. “Le nostre attività sono aperte e inclusive tutto l’anno, lo sport è un diritto di cittadinanza che quotidianamente difendiamo e promuoviamo a livello nazionale e territoriale”, dichiara Manuela Claysset, presidente Consiglio nazionale Uisp.

Per approfondire questi temi e aprire un confronto sulle questioni più complesse giovedì 24 maggio alle 17.30 è in programma un convegno nazionale dal titolo “Transessualità, tra sport e diritti”, che si terrà a Bologna, presso la Cappella Farnese in Piazza Maggiore 6.

“Abbiamo scelto di approfondire un tema specifico e parlare di transessualità nello sport – continua Claysset – All’inizio del 2016 il Cio ha ammesso la partecipazione ai Giochi olimpici anche per i trans, nella categoria del nuovo genere prescelto. L’accesso è aperto anche a chi non abbia effettuato l’intervento, dopo la verifica dei livelli ormonali, ed è già un ottimo traguardo raggiunto in ambito internazionale. Nel nostro incontro cercheremo di riflettere sul tema dei diritti e delle esperienze già attivate. Avremo due docenti, di Napoli e Bologna, per la parte accademica, ed esperti che ci illustreranno gli aspetti legislativi. In particolare, ci interrogheremo su cosa possiamo fare noi come Associazione di promozione sociale, per favorire l’integrazione e aumentare le opportunità di accesso all’attività sportiva. Abbiamo rilevato un forte interessamento delle associazioni LGBTI a questo aspetto, e una valutazione positiva della collaborazione con lo sport sociale, valutato come un aspetto importante della vita e dei diritti di cittadinanza di tutti”.

L’incontro sarà presentato in una conferenza stampa, che si terrà lunedì 22 maggio presso il Comune di Bologna.

Visite: 190

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI