Uisp ed Ecopneus insieme a FieraCavalli: il benessere del cavallo poggia su un innovativo campo in gomma riciclata

Uisp ed Ecopneus insieme a FieraCavalli: il benessere del cavallo poggia su un innovativo campo in gomma riciclata

Camminamenti ad alto comfort, pavimentazioni per box e scuderie e un’innovativa soluzione per i campi esterni totalmente in gomma riciclata: maggior salute per l’animale e una gestione dei centri più facile ed economica

VI ASPETTIAMO ALLO STAND C3 PAD. 4 E SUL CAMPO DI LAVORO IN GOMMA RICICLATA AL PAD. 2
CON IL PRIMO TORNEO UISP-ECOPNEUS PER LE DISCIPLINE DI LAVORO IN PIANO E VOLTEGGIO LUDICO FREESTYLE

Roma, 25 ottobre – Tra poche ore aprirà FieraCavalli, l’importante esposizione fieristica di Verona dedicata ai cavalli e all’equitazione, in cui Uisp ed Ecopneus saranno presenti con un’innovazione tecnologica che concilia il benessere del cavallo con una gestione dei centri equestri più semplice, economica ed ambientalmente sostenibile. È il nuovo fondo per i campi di lavoro equestri realizzato interamente in granuli di gomma riciclata da Pneumatici Fuori Uso-PFU che Ecopneus, la società senza scopo di lucro tra i principali responsabili della gestione dei PFU in Italia, e Uisp-Unione Italiana Sport Per tutti illustreranno a FieraCavalli, per stimolare nuovi ambiti di applicazione della gomma riciclata nel settore equestre.

Nel campo di lavoro Uisp-Ecopneus (dimensioni 20×40), realizzato nel Padiglione 2 della Fiera dalla società Promix con materiale fornito dalle aziende Steca ed Ecoricicla, la sabbia normalmente utilizzata è stata sostituita con oltre 25.000 kg di granulo di gomma riciclata “nobilitato”, ovvero rivestito di un pigmento acrilico colorato, che garantisce una maggior durata del materiale e maggiore resistenza agli agenti atmosferici. Sotto lo strato di granuli di gomma è stato realizzato un sottofondo con circa 2.250 piastre, che portano il totale di gomma riciclata impiegata nel campo a oltre 70.000 kg, una mole equivalente al peso di circa 7.700 pneumatici per autovettura. A disposizione di cavalli e cavalieri sarà inoltre allestito un campo per il pre-riscaldamento.

Molte le attività in programma sul campo nei giorni di Fiera: dal primo Trofeo Uisp-Ecopneus per le discipline di lavoro in piano/freestyle e volteggio equestre ludico ricreativo/freestyle, aperto tra gli altri agli appassionati di monta inglese, americana, classica e vaquera; a dimostrazioni di volteggio e di lavoro in piano con il Centro militare veterinario di Grosseto e i cavalieri Uisp, a seminari e convegni. La premiazione del Trofeo si svolgerà domenica 29 ottobre alle ore 13 e i premi saranno offerti da Ecoplus e da Promix.
Qui il programma completo UISP/Ecopneus

Ma quali sono i vantaggi della nuova pavimentazione in gomma riciclata?
Le tradizionali pavimentazioni normalmente utilizzate nei centri ippici ed equestri sottopongono le articolazioni degli animali ad eccessive sollecitazioni e affaticamento muscolare. Inoltre con l’installazione di piastre in gomma all’interno dei box e dei camminamenti si riduce il rischio di pericolosi scivolamenti, ma non solo: con questa soluzione i materiali da lettiera vengono quasi totalmente eliminati, facilitando le operazioni di pulizia e aumentando l’igiene e la salubrità degli ambienti.

Nei campi di lavoro, inoltre, sostituendo la sabbia con granuli di gomma riciclata, sia integralmente che con miscele di sabbia e gomma, la dispersione di polveri nell’aria si riduce in modo così consistente che in alcuni casi non è neanche necessario bagnare l’area esterna prima di iniziare il lavoro con il cavallo: un’efficace soluzione per contrastare l’insorgenza di patologie respiratorie come la silicosi.

A questo proposito, venerdì 27 ottobre, alle 11.30, si terrà l’incontro “Valutazione dello stato sanitario delle vie aeree in cavalli da scuola e dell’esposizione a polveri nei maneggi: confronto tra campi in sabbia e campi in PFU”, in cui interverranno Sara Busechian, DVM Phd Scienze Equine del Dipartimento medicina veterinaria Uni Perugia, Giovanni Corbetta, direttore generale Ecopneus, Patrizia Minocchi e Fabrizio Forsoni dell’Uisp. “Scopo del nostro lavoro è stato quello di valutare la presenza di infiammazione delle vie aeree profonde in cavalli da maneggio e di individuare eventuali differenze nello stato dell’apparato respiratorio in animali che lavorano in campi in sabbia, in PFU e misti PFU/sabbia”, dice Sara Busechian.

L’interesse degli addetti del settore per questa tecnologia è in costante aumento: cavalieri, amazzoni ma anche semplici appassionati e curiosi, potranno soddisfare ogni curiosità nel corso di FieraCavalli a Verona, nello stand Ecopneus-Uisp (stand C3 Pad.4) e nell’area di prova con il campo in gomma riciclata del Padiglione 2.

Visite: 95

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI