Uisp, domenica a Palermo si corre il Vivicittà

Domenica 15 aprile torna con la XXXV edizione il Vivicittà, storica manifestazione podistica della Uisp. 2500 gli iscritti per la ludico motoria, in 700 prenderanno parte alla competitiva. Lo start alle 9.30

La XXXV edizione del Vivicittà è pronta a decollare. Domenica 15 aprile, infatti, la storica manifestazione a marchio Uisp, si correrà in 43 città italiane e 12 all’estero. Lo start scatterà per tutti alle ore 9.30, con il tradizionale segnale RAI –GR1. La manifestazione di Palermo, sempre presente a tutte le 35 edizioni del Vivicittà, può contare ancora una volta su numeri “importanti”. Circa 2500 gli iscritti alla passeggiata ludico motoria, poco più di 700 gli atleti che prenderanno parte alla competitiva. “Campo centrale” sarà via Libertà, proprio dal salotto buono della città, infatti, partirà la competitiva (12 km), a seguire, alle 11.15, la passeggiata ludico motoria di tre chilometri. Le statistiche raccontano che, nella competitiva, la categoria più numerosa in gara sarà la SM45, seguita dalla SM50 e dalla SM55. Al femminile la categoria più rappresentata sarà la SF45. Il più giovane in gara sarà Alberto Pardo 21 anni, l’atleta più anziano arriva da Ribera ed è Giuseppe Pipia 79 anni a dicembre. Cinquantadue le società presenti, la più numerosa è la Palermo Running con 39 atleti iscritti, seguita dall’Equilibra Running Team con 36 e dalla Trinacria Palermo con 33. Con i suoi 13 atleti la Tartaruga Sciacca è la società con più atleti iscritti che arriva da fuori provincia. Un gruppo di atleti invece arriverà dalla Campania, in particolare da Salerno. Pettorale numero 2 a Mohamed Idrissi (Mega Hobby Sport) fresco vincitore del titolo regionale assoluto dei 10000 in pista e con un PB di 1h08’24 stabilito nel marzo scorso alla Stramilano. Con il pettorale numero 3 ci sarà Filippo Lo Piccolo (Monti Rossi Nicolosi) fresco di maratona di Milano e primo degli europei alla New York City Marathon del 2010. In gara, anche se non in perfette condizioni fisiche, l’ultramaratoneta Massimo Buccafusca. Al femminile sfida tra Chiara Immesi (Universitas Palermo) e Annalisa Di Carlo (Mega Hobby Sport), con Rosaria Patti (Trinacria Palermo). a fare da terzo incomodo. Non solo Palermo, nel Vivicittà 2018, domenica, infatti, si correrà anche a Trapani, Ragusa, Messina e Barrafranca (Enna). Un anticipo della manifestazione dell’Uisp si è già avuto a Ragusa, Enna e a Messina dove si è già corso all’interno delle rispettive case circondariali. Nell’ambito della gara di Palermo quest’anno si celebra il Memorial Roberto Cerasola, podista della Trinacria Palermo, scomparso prematuramente nel gennaio 2015 e fulgido esempio di sportività e altruismo. A Palermo il Vivicittà accende le sue luci già domani, sabato 14 aprile con “Aspettando il Vivicittà” l’expo, con ritrovo all’interno del giardino Inglese. In programma una due giorni di sport, intrattenimento e tornei con protagonisti i giovani delle scuole palermitane. Lo slogan di questa edizione del Vivicittà è “Attività sostenibili” per sensibilizzare istituzioni e opinione pubblica, sui temi della vivibilità ambientale e sociale. Una sostenibilità che passa attraverso la condivisione di valori quali solidarietà e integrazione, contro discriminazioni e pregiudizi.

IL PERCORSO (COMPETITIVA): PARTENZA ore 9.30 – via della Libertà – Giardino Inglese, si prosegue in direzione statua si percorre in direzione di piazza Vittorio Veneto con giro di boa in fondo alla via Libertà; si ritorna verso il giardino Inglese da via della Libertà e si prosegue diritto, via Ruggero Settimo con giro di boa, subito dopo l’incrocio con via Mariano Stabile, via Emerico, Amari, via La Lumia, via Turati, via della Libertà, Giardino Inglese – arrivo. (2 giri per un totale di 12 km). Cerimonia di premiazione competitiva ore 12.15

IL PERCORSO (NON COMPETITIVA): PARTENZA ore 11.15 via della Libertà – Giardino Inglese, si prosegue in direzione Politeama; si gira per via Emerico Amari, via La Lumia, via Turati per fare ritorno in via Libertà. ARRIVO Giardino Inglese (3 chilometri).
DAI RAGAZZI DELL’I.S.S. MARIO RUTELLI AL VIVICITTA’ CON UN PROGETTO PER DIRE NO AL DOPING: Si chiama #DopOut ed è un progetto che mira alla condivisione a livello europeo di buone pratiche UISP in una campagna di comunicazione mediatica e informazione rivolta ai giovani riguardo all’uso di sostanze dopanti nello sport. In questi mesi, i ragazzi dell’istituto palermitano hanno svolto una campagna mediatica, attraverso i social, sensibilizzando i giovani sui temi della salute e del benessere psico-fisico, promuovendo i valori sociali, culturali ed etici dello sport.

IL VIVICITTA’ E IL SOCIALE: Anche quest’anno, un euro per ogni iscritto sarà devoluto  in favore dei  bambini che fuggono dalla guerra in Siria. Dopo gli interventi nel 2017 a Macharia al Qaa, che ha permesso l’acquisto di un primo ludobus, e a Qaar, dove è stato costruito un campo da calcio a 5, l’UISP con VIVICITTÀ 2018 continuerà a operare in questa parte del Libano che costituisce un’emergenza nell’emergenza. Nell’ambito di un rilevante progetto di protezione dell’infanzia gestito da Terre des hommes Italia, finanziato da UNICEF, la partecipazione di UISP ha l’obiettivo di fornire supporto psicosociale alle bambine e ai bambini più vulnerabili sopravvissuti a violenza, sfruttamento e abuso.

VIVICITTA’ IN LIBANO: Domenica 13 maggio con “Vivicittà-Run for integration”, per la prima volta si correrà a Beirut, nel quartiere armeno di Bourji Hammoud, zona multietnica che accoglie in questo momento numerosi profughi siriani. Sarà una corsa per bambini e adolescenti, libanesi, siriani e palestinesi dei campi di Beirut, che correranno insieme per favorire il dialogo e la pace.

IL VIVICITTA’ PALERMO RICORDA ROBERTO CERASOLA: All’interno della manifestazione della Uisp, si disputerà il Memorial Roberto Cerasola che vorrà ricordare il podista dell’ASD Trinacria prematuramente scomparso nel gennaio del 2015, rapito all’affetto di familiari ed amici da una breve e inesorabile malattia. Atleta leale, uomo affabile e di grandi valori, Roberto era stato già ricordato nel 2016 e 2017 con una manifestazione in pista a lui dedicata.

VIVICITTA’ PREMIA LE SCUOLE: L’edizione del Vivicittà Palermo 2018, ha premiato le scuole del capoluogo siciliano con più studenti al via nella ludico motoria dell’edizione 2017. Il più “numeroso” è stato l’istituto comprensivo Giotto-Cipolla con 120 iscritti. A seguire l’istituto Figlie di Sant’Anna con 90, terza la Direzione didattica Emilio Salgari con 85 iscritti. Per tutti buoni in denaro per l’acquisto di attrezzature sportive.

LE CLASSIFICHE – Dal punto di vista tecnico, la caratteristica più importante e consolidata di Vivicittà, è la classifica unica compensata: partenza alle 10.30, percorso di 12 km e compensazione finale delle differenze di percorso nelle città in cui si corre. Firenze sarà l’unica città in Italia che, come da tradizione, correrà il suo Vivicittà sulla distanza della mezza maratona (21,097 km).

LO SCORSO ANNO E’ ANDATA COSI’ – L’edizione numero 34 del Vivicittà Palermo ha visto la vittoria (anche nella classifica unica compensata) di Yuri Floriani (Fiamme Gialle). Al femminile, la vittoria a Palermo è andata all’atleta del Cus Palermo Simona Vassallo (ottava nella speciale classifica unica compensata).

L’ALBO D’ORO RACCONTA: Tanta storia, tanti campioni nel Vivicittà di Palermo. Nell’albo d’oro spiccano le sei vittorie di Yuri Floriani, cinque quelle ottenute da Totò Antibo e tre quelle di Vincenzo Massimo Modica. Tra le donne quattro i successi di Silvia La Barbera. Nella classifica unica compensata due i successi di Antibo (88 e 89 entrambi ottenuti a Palermo), due quelli di Floriani (2015 e 2017 a Palermo) e ancora due quelli di Vincenzo Massimo Modica (1993 a Milano e 2002 a Messina). L’edizione del trentennale a Palermo si disputò nella distanza dalla mezza maratona con vittorie di Vito Massimo Catania e Tatiana Betta.

RITIRO PACCO GARA:
Ludico – motoria: Sarà possibile ritirare il pacco gara (previa presentazione ricevuta di pagamento) da giorno 9 al 13 aprile, dalle ore 9.30 alle ore 13.00 e dalle 16.30 alle 19.00 presso tecnica Sport di Via Aquileia, 38. Dal 14 aprile (a partire dalle ore 9.00 e fino alle 13.00 e dalle 14.00 fino alle 19.00, presso l’Expo Vivicittà all’interno del Giardino Inglese.

Competitiva: Il pacco gara e relativo pettorale si potranno ritirare da giorno 14 aprile presso il Vivicittà Expo all’interno del Giardino Inglese, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19. Solo per gli atleti e le società che arriveranno da fuori provincia il ritiro potrà essere effettuato nella giornata della manifestazione, nella zona partenza e arrivo, entro e non oltre le ore 8.00.

VIVICITTA’ RINGRAZIA PARTNERS e SPONSOR:
Istituzionali. Hanno dato il loro patrocinio: Regione Sicilia Assessorato turismo sport e spettacolo; Comune di Palermo; Palermo Capitale italiana della Cultura 2018. Official sponsor: Twin System Citroen; Tecnica Sport; Diadora, Eurospin; Cavagrande (gruppo Mangiatorella), Sammontana. Media partner: Corriere dello Sport – Stadio, Siciliarunning.it, Radio ufficiale: Radio Action 101; Official timing: Mysdam. Direttore tecnico del percorso: Salvatore Gebbia; Speaker: Giuseppe Marcellino.

Visite: 133

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI