Uisp Abdelkrim Boumalik si aggiudica il Vivicittà di Barrafranca

Sono stati oltre un centinaio gli atleti che stamattina hanno partecipato a Barrafranca alla gara competitiva di 12 chilometri del Vivicittà, promosso come sempre in campo nazionale dall’Uisp. Alla gara non competitiva di circa 5 chilometri presente anche il sindaco di Barrafranca Fabio Accardi. Ad aggiudicarsi la gara è stato il marocchino Abdelkrimo Boumalik della società Atletica Canicattì, che ha percorso i 12 km con il tempo di 40′ e 42”. Al secondo Filippo Russo della Monti Rossi Nicolosi a 1’19” mentre al terzo il giovane leonfortese campione siciliano junior sui 10 mila su pista ma tesserato per la Milone Siracusa a 1’59” dal primo. Prima delle donne e ventitreesima assoluta Laura Granvillano della Atletica Gela che ha chiuso con il tempo di 52’48”. In gara anche il podista di Regalbuto Vito Massimo Catania che ha concluso al sedicesimo posto in 50’18”. Ma Vito Massimo Catania non corre da solo bensì spingendo una carrozzella della barrese Giusy La Loggia. Ormai da anni Vito Massimo per oltre un decennio il più forte podista amatore siciliano bianco in assoluto ha deciso di mettere a disposizione le sue gambe e dare la possibilità a Giusy di partecipare a tantissime gare podistiche siciliane e promuovendo l’associazione Aisa. Un esempio tangibile e concreto di sport inclusivo.

Visite: 175

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI