Uil Sicilia su vicenda lavoratori servizi informatici regionali

.Fermi tutti i servizi informatici regionali. Da oggiAggiungi un appuntamento per oggi è scattato lo sciopero dei 57 dipendenti di Sicilia-eServizi, il cui contratto è prossimo alla scadenza. Già da qualche ora è bloccata l’attività dell’anagrafe regionale ma soprattutto il pagamento dei ticket. La situazione, però, è destinata a peggiorare. Tutti i lavoratori, in presidio davanti alla sede della società in via Thaon de Ravel a Palermo con i rappresentanti sindacali di Fim, Fiorm e Uilm, chiedono ancora una volta un incontro urgente al Governo Crocetta. “Non c’è più tempo da perdere – spiegano i sindacati -. Chiediamo la stabilizzazione di questi lavoratori che hanno in mano le chiavi dell’informatica regionale e subito un tavolo di confronto per risolvere questa emergenza”.

Visite: 348

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI