Uil Sicilia su vertice alla Regione

Palermo. “Dopo il vertice con il presidente della Regione, Rosario Crocetta, non è cambiato nulla. Occorre convocare subito un tavolo tecnico e trovare soluzioni concrete e non penalizzanti per i lavoratori della Pubblica amministrazione”. Lo sostiene Luca Crimi, segretario regionale della Uil Fpl, che aggiunge: “Mettere a posto i conti disastrati della Regione è un compito assai difficile ma non possiamo rimanere schiacciati dalle contraddizioni interne a questo Governo su come procedere. Manteniamo, quindi, le iniziative di lotta già programmate e confermiamo, ancora una volta e con il massimo rispetto del ruolo di tutti gli interlocutori, un confronto utile al fine di tutelare tutti i dipendenti regionali”.

Visite: 708

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI