Uil SIcilia su vertenza Accenture

PALERMO. “E’ necessario riaprire subito la trattativa. Il Governo nazionale deve dare risposte immediate e concrete ai 262 lavoratori di Accenture senza più reddito e certezze per il futuro. Al Prefetto abbiamo, quindi, chiesto di pressare affinché si convochi il prima possibile, al ministero del Lavoro, un tavolo con Bt assente all’ultimo incontro”. Lo dichiara il segretario della UilTec, Giuseppe Tumminia, che aggiunge: “La vertenza ha ormai assunto una forte rilevanza sociale. Non si possono tenere in ostaggio centinaia di lavoratori. Questo sindacato continuerà con manifestazioni di protesta fino a quando non sarà trovata una soluzione concreta”.

Visite: 1187

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI