Uil Sicilia su Vertenza 4U

Vertenza 4U, Tumminia (UilCom Sicilia): “Wind non garantisce lavoro e occupazione. In 175 a Palermo rischiano il posto. Pronti allo sciopero”. 

Palermo. “Wind resta sorda agli appelli delle istituzioni e dei lavoratori di 4U Servizi, che chiedono maggiori garanzie sulla tenuta occupazionale del centro palermitano. Dopo Sisal che ha dimezzato le attività, delocalizzandole all’estero, anche Wind adesso minaccia di mettere a gara la commessa affidata ai lavoratori di 4U. A rischio quindi, c’è il futuro di 175 famiglie. Questo sindacato ha subito chiesto un incontro al Prefetto per convincere Wind a garantire lavoro e occupazione”. Lo dice il segretario della UilCom Sicilia, Giuseppe Tumminia che aggiunge: “Tra un mese, Wind sposterà tutte le attività in house, gestite oggiAggiungi un appuntamento per oggi presso Palazzo Gamma, in altre regioni d’Italia. Non si comprende perché Wind usa due pesi e due misure: mentre ha assunto un ruolo attivo nelle vertenze Almaviva e Infocontact, nel caso dei 370 lavoratori di 4U, invece, l’azienda lascia correre. Intanto i lavoratori hanno già proclamato un pacchetto di scioperi. Il primo è previsto per lunedì 11 maggio, con un corteo che partirà alle ore 9 da piazza Croci a Palermo”.

Visite: 870

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI