Uil Sicilia su Precari

PALERMO. “Il tempo stringe ed è emergenza per gli oltre 20mila precari siciliani ancora in attesa della proroga del contratti, pronti a scadere il 31 Dicembre. Quasi tutti i Comuni, infatti, non potranno procedere alle stabilizzazioni perché le norme finanziarie non consentono queste proroghe. Serve, quindi, che il Governo regionale apra immediatamente un tavolo di confronto con il Governo Renzi per chiedere una norma in deroga”. Lo dice Gianni Borrelli della Uil Sicilia, che aggiunge: “Senza risposte, certe e brevi, questo sindacato è pronto a scendere in piazza. I lavoratori sono disperati e senza soldi da mesi. Lanciamo un appello alla Cisl e alla Cgil ma soprattutto ai sindaci dell’Isola, affinché non lascino soli questi lavoratori, che da anni svolgono servizi fondamentali per la cittadinanza, concordando insieme manifestazioni e programmi”.

Visite: 532

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI