Uil Sicilia su Piano Formativo

PALERMO. “Dubbi sulla tutela dei lavoratori con l’avvio del nuovo Piano formativo” arrivano ancora una volta dalla Uil Sicilia. Il segretario regionale Giuseppe Raimondi si chiede “a cosa si riferisce l’assessore Scilabra quando parla di “economie” da destinare a nuovi corsi. E cioè se questi progetti serviranno ad assorbire i lavoratori dagli enti storici, già definanziati, o se si pensa di lasciarli licenziare e allargare ancora una volta la platea della Formazione professionale con nuove assunzioni”.

Visite: 456

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI