Uil Sicilia su intimidazioni Amap

Palermo. “Indignazione e ferma condanna” sono state espresse dalla Uil Sicilia a seguito del ritrovamento di una testa di capretto nella stanza del presidente dell’azienda municipalizzata, Maria Prestigiacomo. “Un gesto vile, ignobile, espressione di insopportabile violenza che non deve essere sottovalutato e di cui chiediamo chiarezza alle forze dell’ordine”, dice Gianni Borrelli della segreteria della Uil Sicilia. 

Visite: 322

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI