Uil Scuola su inizio anno scolastico

“Anche questo nuovo anno scolastico è partito, in Sicilia, con tutti i disagi e i problemi legati, storicamente, al sottodimensionamento degli organici dei docenti e del personale amministrativo, tecnico e ausiliario”: con queste parole il segretario generale della UIL Scuola Sicilia Claudio Parasporo commenta l’attuale situazione degli istituti isolani, con particolare riferimento alle assegnazioni provvisorie.
“Ad oggi – sostiene l’esponente della UIL Scuola – nessun Ambito Territoriale, in nessuna provincia siciliana, ha scritto la parola fine alla loro pubblicazione : un’operazione propedeutica all’avvio dell’anno scolastico e finalizzata a coprire tutti i posti in organico di fatto, venutisi a creare e resi disponibili a qualsiasi titolo dopo i trasferimenti”.
I dati sulle assegnazioni provvisorie dell’anno scolastico 2016/17 per la Regione Sicilia parlano di 2.683 unità su posto comune e di 1.897 unità su posto di sostegno.
“Numeri che – osserva il segretario – si ripetono ciclicamente da parecchio tempo e che probabilmente nascondono la mancata volontà di normalizzare gli organici”.

Visite: 197

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI