Ugl Forestali Sicilia; parte la vertenza del comparto

Martedì  26 del corrente mese l’UGL inizia la propria battaglia legale a favore dei Forestali contro il Governo Crocetta. Tanti i punti che devono essere chiariti e risolti in modo chiaro e realistico verso una categoria martellata ingiustamente, con prese in giro e invane promesse, con importi dovuti e ancora non risolti a favori di tante famiglie che vivono di forestale e che giustamente sono in credito.

  • Possibilità di trasformare il rapporto di lavoro degli operai stagionali, da rapporto a tempo determinato a rapporto a tempo indeterminato, come previsto dalla direttiva Europea;
  • Giornate di Legge 2015 per 78isti, 101isti e 151isti;
  • Rimborso chilometrico come da art. 54 del CCNL;
  • Mancata retribuzione mensilità APRILE, MAGGIO e GIUGNO anno 2015

  • Arretranti contrattuali 2006-2008.

Sulla richiesta di restituzione degli Arretrati contrattuali, anni 2006-2008 ai lavoratori stagionali del servizio antincendio boschivo. a seguito di una sentenza favorevole per il Dipartimento Regionale Foreste che dimentica, però, che altre sentenze ritengono, invece, sacrosanto il diritto dei lavoratori di percepire tali arretrati.
Per questo la scrivente Segreteria Regionale UGL Agricoli e Forestali Sicilia ritiene questo comportamento privo di qualsiasi logica, per diversi motivi, ma soprattutto perche gli stessi sono spettanze pagate e tassate più volte, ridotte in percentuale da trattenute sindacali, da trattenute cac. naz. e cac reg.
Pertanto, comunichiamo sin d’ora che faremo tutte le opportune opposizioni in sede giudiziaria e che metteremo in campo tutte le iniziative necessarie affinché i provvedimenti vengano prontamente revocati, chiedendo per l’ennesima volta il completamento della differenza contrattuale, oltre interessi legali, alla stregua della normativa degli arretrati contrattuali 2006-2008.

Creando disagi non indifferenti e che devono essere risolti urgentemente, altrimenti si rischia di andare incontro ancora una volta a confusione e disagi sociali.

Inoltre è stato chiesto un incontro urgente con l’Assessore Croce e il Dirigente Generale Gullo sulle problematiche degli arretrati contrattuali 2006-2008, e su come si intende procedere nell’attività lavorativa del 2016 vista la mancanza di notizie attuali e, su come il governo intende gestire il comparto e le somme attuali disponibili in merito, sull’attività lavorativa del 2016, per il blocco del turn over, e rimborso chilometrico fino a 20 chilometri abbiamo chiesto un’incontro urgente anche all’Assessore Cracolici.

Palermo 23/01/2016 Il Segretario regionale

Sindacato Agricoli, Forestali e Pesca

Francesco Arena

Visite: 389

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI