Ugl Forestali Sicilia incontra i vertici regionali del Corpo Forestale

L’Ugl Agricoli, Forestali e Pesca Sicilia incontra a Palermo i vertici Comando Corpo Forestale della Regione Siciliana Si è svolto aforestali Palermo, presso la sede del Comando del Corpo Forestale della Regione Siciliana, l’incontro tra il Segretario regionale del comparto agricoli e forestali dell’Ugl Franco Arena accompagnato dal Dirigente sindacale Antonio Giglio e il Dirigente Generale del Comando Corpo Forestale della Regione Siciliana dott. Fabrizio Viola. Questo è quanto si legge in una nota diramata dall’Ugl, che spiega come sono state affrontate le principali problematiche riguardanti tutto il comparto dei lavoratori forestali ed in particolare dell’A.I.B.. Principale argomento di discussione è stato l’inizio della campagna antincendio 2017 e le somme destinate, il dirigente a comunicato che le somme sono quelle pubblicate in gazzetta ufficiale 147 milioni da dividere tra i due dipartimenti Dipartimento Regionale e dello Sviluppo Rurale e Territorio e C.C.F.R.S. una parte va utilizzata per i LTI e il 10% per pulizie dei fiumi e/o canaloni, quindi con le somme restanti attualmente si riuscirebbe a svolgere solamente 92 giorni di lavoro nel servizio antincendio boschivo, in considerazione del fatto che per effettuare le 101 giornate lavorative occorrono 82 milioni, l’inizio della campagna antincendio nonostante gli incendi già avuti e le temperature elevate e previsto per il 15 giugno. Altro argomento importante è stato la riduzione del 20 % cosi come riportato in gazzetta, il dirigente a assicurato che non riguarderà i numero dei lavoratori impegnati nel servizio ma solamente la parte economica. In merito al rimborso dell’indennità chilometrica del 2016 a breve sarà pagata la differenza oltre i 20 chilometri, lo stesso sistema sarà utilizzato per il 2017. Per il trattamento economico fino a nuove disposizioni e/o rinnovo del CIRL si applicherà il CIRL 2006/2009 ( lunedì è previsto un tavolo in merito). L’Ugl si è premurata affinché, oltre alle questioni di aggiornamento economico e normativo da anni dovute ma spesso trascurate, possa esserci l’occasione giusta per il riconoscimento della figura di caposquadra nell’antincendio, per risolvere il problema della garanzia occupazionale e per gli scatti di anzianità in favore dei lavoratori a tempo determinato. Inoltre, si è discusso del problema del cambio turno “ASTUTO”, particolarmente sentito in alcune province e troppo spesso sottovalutato, nonché del rimpiazzo della figura degli autisti e dei torrettisti per sopravvenuta carenza degli stessi. Il Dirigente Generale del Comando Corpo Forestale della Regione Siciliana Fabrizio Viola, si è posto con estrema attenzione a tali problematiche, apprezzando tali proposte nella loro concretezza ed urgenza, affinché possano essere oggetto di concreto vaglio e soluzione. nel pomeriggio abbiamo voluto seguire i lavori d’Aula all’ARS purtroppo abbiamo dovuto constatare il disinteresse da parte del Governo non presente in Aula dove dovevano essere trattati argomenti importantissimi riguardanti anche i lavoratori forestali, come se non bastava i lavori sono stati rinviati al 14 giugno.

Visite: 245

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI