TuttoJuve.com: il giornalista ennese Giovanni Albanese intervista in esclusiva Pedro Pablo Pasculli

Chi meglio di un attaccante argentino, campione del mondo 1986, può dare un giudizio sul valore di Gonzalo Higuain e Paulo Dybala? Pedro Pablo Pasculli, compagno di stanza di Diego Armando Maradona nel ritiro ai mondiali di Messico, ha parlato in esclusiva per TuttoJuve.com

Pasculli: Icardi o Higuain?
“Higuain!”

Perché?
“Perché Icardi è un goleador ma deve dimostrare ancora di essere uno di quei giocatori importanti, un top player. Higuain ha già dimostrato in Italia, in Spagna e in Nazionale. Icardi non è ancora stato convocato in Nazionale.”

Higuain valeva tutti quei soldi?
“Uno che fa tutti quei gol sì, i gol si pagano. Lui ha fatto 36 gol lo scorso anno in un campionato italiano che è difficilissimo e penso che qui soldi li valga, anche se ultimamente si tende a sopravvalutare un po’ i giocatori sul piano economico.”

Che futuro ha Dybala?
“Penso che possa essere un giocatore importantissimo per il calcio mondiale e per la Nazionale e che abbia dunque un avvenire importantissimo.”

Higuain-Dybala coppia stellare non solo della Juve ma in futuro anche dell’Argentina?
“Per adesso non lo hanno dimostrato in Nazionale, mi auguro possano dimostrarlo al più presto perché ce n’è bisogno tantissimo. Nella Juve lo possono fare.”

La Juve è la squadra più forte d’Italia e tra le favorite in Champions League?
“E’ la squadra più forte d’Italia, non la candidata alla Champions League perché ci sono squadre attualmente superiori alla Juve, ma credo possa essere tra le squadre che possono lottare per la Champions.”

Su chi punta in Europa?
“Le solite squadre, Bayern, Manchester City, Barcellona, Real Madrid e adesso vediamo cosa succede nel PSG.”

Chi è il giocatore della Serie A sul quale sarebbe pronto a scommettere Pedro Pablo Pasculli?
“Scommetterei subito su Dybala. Mi piace molto, è un giocator estroverso, giovane, che può inventare in qualsiasi momento qualunque cosa. E’ un giocatore estroso.”

Fonte: TuttoJuve.com

Visite: 714

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI