Turismo, nasce l’Associazione Amici delle Miniere, promotore l’ennese Salvatore Trapani

Le miniere di Zolfo rappresentano un importante patrimonio storico, culturale e turistico della provincia di Enna ed ancor di più di tutto il centro della Sicilia. E per questo motivo l’ennese Salvatore Trapani, figlio di minatori, e già presidente del Parco Minerario Floristella Grottacalda non vuole perdere questo grande tesoro che ci è rimasto ma che ancora oggi viene assolutamente sottovalutato per le due grandi potenzialità. E a conferma di questo sui impegno ha promosso la nascita dell’Associazione Amici delle Miniere una sorta di aggregatore di tutte quelle istituzioni che possano dare un importante contributo al recupero di questi valori e radici delle comunità del centro Sicilia ma che possano anche dare un impulso allo sviluppo turistico di questi siti. Tanto per fare un esempio il Parco Minerario Floristella Grottalcalda rappresenta uno dei migliori esempi conservati di Archeologia industriale non solo della Sicilia ma di tutto il Meridione d’Italia. Ecco la proposta di linee generali delle finalità che l’Associazione Amici delle Miniere si propone
ASSOCIAZIONE REGIONALE AMICI DELLE MINIERE E DEI MINATORI DELLA SICILIA.

( Principio promotore fondante)

L’ Associazione ha la finalità di promuovere in Sicilia ,a livello locale e territoriale ,iniziative sociali e legislative finalizzate al recupero , nelle forme possibili,delle memorie materiali e immateriali delle miniere e dei minatori in Sicilia.

La previsione nei P.R.G. (Piani Regolatori Comunali) di aree minerarie e il loro recupero realizza , di fatto ,nel tempo,il parco geominerario della Sicilia da proporre – con iniziative idonee – nelle sedi legislative della Regione Sicilia. La costituenda Associazione quando avrà raggiunto un numero di associati delibererà sulle modalità di organizzazione di un fondo comune,sulla scelta dei rappresentanti e sulle modalità di adozione delle deliberazioni. La promozione dell’Associazione in Sicilia nella fase iniziale avviene attraverso una pagina web appositamente dedicata.
Possono essere promossi momenti assembleari autogestite nel rispetto del principio promotore fondante. Le esperienze territoriale analoghe compiute e in vita ( es.Miniera Museo Cozzo-Disi ,Parco minerario Floristella-Grottacalda) costituiscono tessere preziose del mosaico geominerario in divenire ( parco geominerario della Sicilia). L’attività suddetta viene promossa e coordinata da un gruppo promotore formato da tre soci espressioni del territorio di Caltanissetta,Enna,Agrigento.

L’ASSOCIAZIONE (NO-PROFIT) DOVREBBE RIGUARDARE DONNE E UOMINI ,MINATORI O LORO FAMILIARI,TECNICI MINERARI,CULTORI DELLA CIVILTA’ MINERARIA SICILIANA DEI COMUNI DI
Acquaviva – Butera – Campofranco – Delia – Marianopoli – Milena – Montedoro – Mussomeli – Mazzarino- Riesi – S.Cataldo – Serradifalco – Sommatino – Sutera – Villalba Agrigento – Aragona – Casteltermini – Cattolica Eraclea – Cianciana – Favara – Grotte – Montallegro – Porto Empedocle – Racalmuto – Ravanusa – Realmonte Siculiana – Enna – Caltanissetta – Agrigento – Pietraperzia – Valguarnera – Villarosa Aidone – Assoro.

Potenzialmente si dilata per comprendere persone interessate e residenti anche al di fuori dei suddetti Comuni e di siciliani emigrati all’estero.

Il promotore
Salvatore Giuseppe Trapani

Visite: 335

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI