Turismo l’esperto in Turismo di Nissoria Rosario Patti “Creare un fondo Mecenate che incentivi l’occupazione”

Cercasi “mecenati” magari conterranei emigrati che “adottino” un monumento o altro bene del nostro territorio. Lo propone il nissoino Rosario Patti esperto in strategie turistiche che vede questa opportunità come una di quelle che potrebbe dare impulso al sistema turistico provinciale e quindi valorizzando la Sicilia e la Sicilianità. “Quanti nostri corregionali, da ormai decenni, sono andati fuori dalla Sicilia e quanti continuano ad andarsene – commenta Rosario – paesi sempre più piccoli perché le ondate migratorie hanno dimagrito la popolazione e quanti giovani sono ancora in partenza. Chi rimane si arrangia come meglio può confrontandosi con disservizi, compromessi e difficoltà di una terra stremata da tagli di risorse umane, economiche, materiali e immateriali”. Per salvare una terra tanto bella quanto bistrattata Rosario Patti lancia una proposta l’intervento di Mecenati, di coloro che hanno a cuore le sorti della Sicilia, dei Siciliani e dei loro beni storico- artistico- culturali. “Chiedo aiuto a tutti coloro che se la sentono di partecipare, con il loro contributo, alla creazione di un fondo che prevederà l’assunzione di giovani per lo svolgimento di attività per la valorizzazione, promozione e gestione di siti di importante interesse culturale – spiega – dando così dignità a persone e cose e mitigando il problema della migrazione dei cervelli e della conservazione e fruizione di siti di interesse sociale e culturale. Adotta un monumento e adotta anche un giovane che possa occuparsene aiutandoci così ad invertire la tendenza negativa”.

Visite: 1541

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI