Turismo e Motori, l’evento di scuderia Targa Florio

CATANIA – «Una manifestazione che riunisce le due anime dell’automobilismo storico siciliano». Il presidente della Scuderia Targa Florio, Michele Miano, definisce così l’evento “Dal circuito madonita alla Catania-Etna”, in calendario dal 18 al 20 settembre all’autodromo di Pergusa (En) e a Nicolosi (Ct).

Grande attesa per la tre giorni in cui le quattro ruote d’autore catalizzeranno l’attenzione di addetti ai lavori e diportisti: la conferma arriva dalle numerose adesioni giunte da tutta Italia e anche dall’estero, per partecipare all’iniziativa che coniuga la passione per i motori e per le bellezze paesaggistiche e naturalistiche della Sicilia. Da Malta inoltre, è arrivata la partnership con il Gran Prix di Mdina, il contest di riferimento per le auto d’interesse storico nell’Isola dei Cavalieri. La seconda edizione del Concorso di Eleganza dinamico prevede quest’anno, inoltre, una tappa espositiva intermedia, in calendario sabato 19 alle 14.00 in Piazza Municipio a San Giovanni La Punta.

Sarà una mobilitazione all’insegna del turismo motoristico d’eccellenza: «L’obiettivo è anche quello di risvegliare le coscienze – ha commentato Miano – per far ripartire la storica cronoscalata etnea, ferma dal 2010: una gara che richiamava migliaia di presenze sul territorio con importanti ricadute economiche». Patrocinato dall’Automobil Club di Catania, quest’anno il raduno è organizzato in collaborazione con il Comune di Nicolosi, l’Ente Autodromo di Pergusa, l’Associazione Città dei Motori, Anciexpo, Rai Isoradio e la Polizia di Stato. Parteciperà ufficialmente anche il Ferrari Club Italia di Maranello. Si consolida inoltre il legame con altre due importanti realtà del panorama automotive classico che saranno partner della kermesse: il circolo auto storiche Panormus, che organizza il “Giro di Sicilia”, e il Cortina Car Club, testimone delle quattro ruote d’annata nelle Dolomiti. Si andrà oltre il motoraduno, la nuova formula prevede infatti una sessione di prove non competitive sul tracciato di Pergusa e ben due giri nel circuito cittadino di Nicolosi. Attesa la partecipazione di Arturo Merzario, l’ex pilota di Formula 1 che tirò fuori dall’auto in fiamme Niki Lauda dopo l’incidente di Nürburgring (Germania). Saranno presenti inoltre: Ninni Vaccarella, detto “il preside volante”, vincitore della Targa Florio nel 1965; “il principe” delle cronoscalate Enrico Grimaldi; il rallista di Cerda Totò Riolo e Giosuè Rizzuto, campione del mondo 2013 nella Coppa Shell del Ferrari Challenge.

Professionisti e gentlemen drivers si riuniranno a Nicolosi, che durante i giorni della manifestazione ospiterà inoltre l’ultima tappa del tour “Velocità e Lentezza” organizzato in occasione di Expo 2015. Tante le iniziative in programma: “La Notte dei Motori”, sfilata a fari accesi delle auto in concorso e il “Jaguar tribute” per festeggiare gli 80 anni della casa automobilistica britannica.

C’è tempo fino al 12 settembre per le iscrizioni: per maggiori dettagli contattare l’organizzazione all’indirizzo info@scuderiatargaflorio.it.

Visite: 442

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI