Troina Visita stamattina all’Oasi Maria SS dell’On. Giancarlo Cancellieri (M5S)

Il massimo esponente regionale all’assemblea regionale siciliana del Movimento Cinque Stelle e componente della III commissione parlamentare “Attività Produttive”, ha voluto visitare oggi, venerdì, il centro di eccellenza sanitario nel campo delle disabilità intellettive e dell’involuzione cerebrale senile IRCCS Oasi Maria SS. di Troina. L’Istituto fondato da padre Luigi Ferlauto, riconosciuto come Ospedale classificato specializzato, e che ha una lunga esperienza nel campo della disabilità intellettiva, rischia il forte depotenziamento dei servizi e il licenziamento di oltre 100 operatori, a causa dei ritardi della Regione che da tre anni tarda a rinnovare la convenzione. “Oggi ho voluto visitare questa struttura – dice l’On. Giancarlo Cancellieri – per toccare con mano un’eccellenza che in tantissimi mi hanno raccontato e che non conoscevo. Debbo dire che si tratta sicuramente di una struttura da salvaguardare, un servizio da dare ai siciliani e non solo, e ai quei cittadini che purtroppo, la vita li ha resi più sfortunati. Mi faccio carico di chiedere agli assessori regionali al ramo (Salute e Famiglia) che cosa vogliono fare per questa struttura. Dobbiamo capire – ha concluso il portavoce del movimento Cinque Stelle – le disposizione del bilancio regionale e dell’assessore al ramo e poi le intenzioni dell’assessore alla Famiglia, perché è fondamentale e determinante riconoscere il valore economico di una struttura che fornisce servizi importanti a tantissimi cittadini siciliani e non solo”.

Ad oggi l’IRCCS Oasi Maria SS. registra, a causa dell’abbattimento del decreto Balduzzi, una perdita annua di circa 3,5 milioni di euro, che da giugno 2013 ad oggi ha portato ad un indebitamento complessivo per oltre 7 milioni di euro, a cui sommare i 4 milioni annui delle funzioni assistenziali non riconosciute dall’assessorato della Famiglia d’intesa con quello della Salute.

Visite: 352

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI